SIENA NOTIZIE NEWS

 

"IO SONO QUI. GIULIANA TRAVERSO". PRESENTAZIONE DOCU-FILM A SIENA

News inserita il 14-04-2022 - Eventi

“Io sono qui. Giuliana Traverso” è il primo docu-film breve realizzato e prodotto da Safiri Film - co-regia di Samuele Mancini e Matteo Garzi - con la collaborazione di Orietta Bay, che ha concesso l’utilizzo delle immagini dell’Archivio Fotografico di Giuliana Traverso e il MuMa Musei del Mare e delle Migrazioni di Genova. Il 14 aprile alle ore 20.45 sarà proiettato a margine di un incontro con gli autori presso i locali della Corte dei Miracoli di Siena (Via Roma 56).

Il cortometraggio distribuito da Francesco Bruschettini (Kahuna Film, casa di produzione indipendente con base in Toscana) è stato selezionato al Los Angeles Italian Fashion Film Festival 2022, che si è tenuto nella scintillante Hollywood Boulevard a Los Angeles dal 20 al 26 marzo 2022 e al One Earth Award 2022, festival mondiale dedicato ai cortometraggi che si tiene in India.

“Io sono qui. Giuliana Traverso” è un docu-film biografico breve (11 minuti) dedicato alla vita e alle immagini della fotografa genovese Giuliana Traverso (1931-2021), uno degli sguardi più autentici e liberi della fotografia italiana del secondo Novecento. Non solo fotografa eclettica e dell’anima ma anche maestra. Nel 1967, infatti, fonda a Genova “Donna Fotografa”, la prima scuola di fotografia per sole donne al mondo. La Traverso, con la sua scuola, ha formato centinaia di donne contribuendo alla loro emancipazione. Le voci di chi le è stata accanto, le voci di allieve e dei suoi collaboratori, rafforzate dall’interpretazione di Lisa Ghilarducci che interpreta Giuliana Traverso, dipingono il ritratto di una donna forte e decisa ma anche di un’artista alla continua ricerca di sé che ha fatto della sperimentazione la cifra stilistica più marcata del suo fare fotografia, “che in fondo è la sua vita”, come afferma la sua assistente Orietta Bay durante l’intervista. Il docu-film si fonda sul profondo rapporto di amicizia e collaborazione che Samuele Mancini aveva con Giuliana Traverso. Mancini, infatti, è stato fra gli stampatori personali della Traverso ed ha avuto il privilegio di scoprire parti inedite dell’archivio della fotografa ancora oggi sconosciute. In collaborazione con Matteo Garzi nasce l’idea del docu-film breve attraverso il quale i due registi vogliono riportare l’attenzione su un volto della fotografia italiana troppo presto dimenticato.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv