SIENA NOTIZIE NEWS

INSTALLARE UN IMPIANTO D'ALLARME: I VANTAGGI DI IREN CASA SICURA

News inserita il 24-09-2018 - Oksiena

Proteggere la nostra casa e i nostri averi, anche quando siamo al lavoro o lontani per qualche giorno

Vivere in un quartiere poco sicuro, o lasciare la casa vuota per molte ore ogni giorno sono questioni che ci portano a preoccuparci della sicurezza della nostra abitazione. Oggi fortunatamente esistono numerosi sistemi che ci permettono di proteggere la nostra casa e i nostri averi, anche quando siamo al lavoro o lontani per qualche giorno. Non ci dobbiamo preoccupare di nulla, gli allarmi per la casa proposti da Iren sono facili da installare e consentono di proteggere l’intera abitazione in poche mosse.

Installare un impianto di allarme
C’è chi pensa che per installare un sistema di allarme sia necessario contattare un installatore professionista, investendo ampie cifre di denaro. Grazie a Iren Casa sicura invece si può accedere ad un sistema di allarme completo e modulare, facilissimo da installare. Stiamo parlando di un impianto di allarme totalmente wireless; è composto da una centralina da posizionare in casa, cui si collegano diversi sensori, telecamere, sensori di movimento, a seconda delle proprie esigenze. Ogni componente è completamente privo di cablaggi, quindi per l’installazione non dobbiamo are altro che posizionarlo dove riteniamo sia il posto più adatto, senza dover cercare una connessione alla rete elettrica o alla centralina di controllo. Possiamo quindi installare l’intero impianto completamente da soli, senza contattare un installatore professionista. Oltre a questo Iren Casa Sicura è modulare, questo significa che possiamo ampliare l’impianto con nuove telecamere, o nuovi sensori, ogni volta che lo riteniamo necessario, senza aggiungere cablaggi di alcun tipo.

I sensori
L’impianto di allarme di un’abitazione è composto da alcuni dispositivi fondamentali. La centralina è il cuore dell’impianto, stiamo parlando dell’unità centrale che è compresa in tutti i kit Iren Casa sicura. La centralina riceve i segnali di allarme dai sensori e dalle telecamere disposte intorno alla casa e attiva eventualmente un segnalatore acustico; oltre a questo la centralina contiene una SIM card, in grado di funzionare per 2 anni, che invia dei messaggi preregistrati a noi, o a qualsiasi numero riteniamo opportuno. I sensori sono disponibili in varie tipologie: di solito si utilizzano sensori di movimento e sensori di apertura per porte e finestre. I primi si posizionano sul perimetro della casa, nella parte esterna, e consentono di monitorare la presenza di persone attorno all’abitazione, grazie alla presenza di un sistema ad infrarossi che individua soggetti in movimento all’interno di un preciso raggio di azione. I sensori per porte e finestre invece si posizionano su questi accessi e si attivano nel momento in cui le aperture vengono movimentate. Questo ci consente di controllare l’ingresso in casa di malintenzionati.

Le telecamere
Negli ultimi anni sono sempre più diffusi anche i sistemi di allarme muniti di fotocamere di sicurezza. Tali telecamere possono essere aggiunte al kit base proposto da Iren e garantiscono la possibilità di monitorare la presenza di intrusi in casa. Queste fotocamere consentono di visualizzare alcune aree della casa anche mentre siamo lontani, oltre a consentirci di scattare fotografie della zona anche nel buio più completo. Anche le fotocamere sono totalmente wireless, quindi le possiamo posizionare dove desideriamo.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv