SIENA NOTIZIE NEWS

INCIDENTE AL PALIO DI FUCECCHIO. MORTI DUE CAVALLI

News inserita il 23-09-2021 - Palio

Scontro per le batterie; nulla da fare per Rexy ed Ugo Ricotta.

La prima giornata di palio a Fucecchio è stata turbata da un grave incidente, accaduto nel corso della seconda batteria di selezione, che ha causato la morte di due cavalli, entrambi molto conosciuti anche a Siena, Ugo Ricotta e Rexy. Alla prima curva della mossa Rexy, montato da Niccolò Francesconi è scivolato a terra e, nella caduta, ha coinvolto pure Ugo Ricotta, montato da Dino Pes, che lo seguiva e che non ha potuto evitare l’impatto, fatale per il cavallo di Pes. Rexy, invece, è stato immediatamente soccorso dalla commissione veterinaria incaricata e trasportato nella vicina clinica dove, a seguito di esami radiografici, gli è stata riscontrata una frattura della tibia. Vista la gravità dell’infortunio, i veterinari, con il consenso dei proprietari, hanno deciso di praticare l’eutanasia per l’undicenne soggetto, che sul tufo di Piazza del Campo aveva disputato la carriera del 16 agosto. Scatenate, sui social, le varie associazioni animaliste che hanno chiesto al sindaco Spinelli l'immediato annullamento della manifestazione che, invece, andrà avanti regolarmente, con la prima prova di questo pomeriggio alle 17.30.

Di seguito il comunicato stampa emesso dalla commissione veterinaria di Fucecchio:

In data odierna, durante lo svolgimento delle batterie di selezione non competitive per l'assegnazione dei cavalli alla tratta del Palio, nella seconda batteria è accaduto un incidente che ha coinvolto i cavalli Ugo Ricotta e Rexy.

Nonostante i tentativi di rianimazione per arresto cardiaco conseguente al trauma, purtroppo l'esito è stato infausto per il cavallo Ugo Ricotta.

Il cavallo Rexy ha riportato una grave frattura della porzione distale della tibia destra ed è stato trasferito alla clinica veterinaria per equini convenzionata, dove sono stati svolti gli accertamenti del caso.

Vista la gravità dell'infortunio, in accordo con i proprietari, è stato condiviso il protocollo di eutanasia. La commissione veterinaria ritiene che l'accaduto sia da attribuirsi ad una sfortunata circostanza, considerato che le condizioni in cui veniva svolta la prova erano ottimali (condizioni della pista, meteo e idoneità dei cavalli).

 

Galleria Fotografica

Web tv