IL GRUPPO STAMPA PREMIA LEONARDO PIZZICHI E DUCCIO MARSILI

News inserita il 15-11-2022 - Sport Siena

Venerdì 25 la consegna dello Sportivo dell'Anno durante il Siena Sport Day. Riconoscimento anche per l'Asd Primo Salto 012

Sono Leonardo Pizzichi e Duccio Marsili gli Sportivi dell’Anno scelti dal Gruppo Stampa Autonomo Siena per il 2021 e 2022. I due campioni mondiali, rispettivamente nel brazilian jiu-jitzu e nel pattinaggio velocità in linea, riceveranno il Sanese d’Oro venerdì 25 novembre (ore 17.00) presso l’auditorium Santa Chiara Lab (via Valdimontone, 1-3), gentilmente concesso dall’Università degli Studi di Siena, nell’ambito della seconda edizione di Siena Sport Day, evento che l’associazione dei giornalisti senesi organizza in collaborazione con la delegazione senese del Coni Regionale Toscano.
“Con la seconda edizione del Siena Sport Day vogliamo sottolineare ancora una volta la volontà del Gruppo Stampa di creare sinergie sul territorio – dice Giovanna Romano, presidente del Gruppo Stampa Autonomo Siena –. Sono felice della proficua collaborazione con il Coni Siena che, consentendoci di unire la Giornata Olimpica e il Premio Sportivo dell’anno, permette di celebrare lo sport senese in un’unica grande festa”.
Leonardo Pizzichi, senese classe 1965, viene premiato per i due titoli iridati Master 5 Purple Open Class conquistati lo scorso anno durante le competizioni World Master IBJJF Jiu-Jitsu Championship e World IBJJF Jiu-Jitsu No-Gi Championship effettuatesi entrambe negli Usa, rispettivamente a Las Vegas e Richardson. Pizzichi si è avvicinato nel 2017 al brazilian jiu-jitzu, arte marziale che trae origine dal judo e che si è sviluppata durante il secolo scorso in Brasile, diffondendosi poi nel resto del mondo con un numero di praticanti in costante crescita. Facente parte del Budo Clan Siena, affiliato alla sezione brazilian jiu-jitzu della Mens Sana Siena, l’atleta senese è campione mondiale in carica da tre stagioni, avendo vinto l’oro nel 2020, 2021 e 2022, e aggiunge al proprio curriculum sportivo anche i titoli di campione europeo 2019, 2021 e 2022.
Lunga e costellata di successi internazionali anche la carriera agonistica di Duccio Marsili, che il Gruppo Stampa premia per i tre titoli mondiali (Road Men’s Lap, Track Men’s Time Trial 200m e Track Men’s Sprinto 1000m) ottenuti quest’anno assieme a un argento e un bronzo ai “World Games” (le olimpiadi degli sport non olimpici) tenutisi a Birmingham, negli Usa. Nel 2022 del pattinatore nato a Siena il 12 dicembre 1996 e tesserato per la Mens Sana Siena, ci sono anche i podi conquistati al recente “World Skate Games”, i mondiali della disciplina, che si è svolto a Buenos Aires e il titolo europeo vinto a settembre a L’Aquila, ma la sua carriera internazionale ha portato ai colori Azzurri numerosi allori e piazzamenti sin dal 2015, a livello Junior, e poi dal 2017, tra i Senior della disciplina.
Come già avvenuto in passato, anche per questa edizione del Premio Sportivo dell’Anno la commissione sportiva e il consiglio direttivo del Gruppo Autonomo Stampa hanno deciso di attribuire una menzione speciale nei confronti di atleti o società che, nel tempo, si siano particolarmente distinti nelle rispettive discipline o che abbiano contribuito alla crescita del movimento sportivo senese. Durante l’evento verrà quindi premiata l’Asd Primo Salto 012 Siena, società che da un decennio ha la mission di promuovere e incentivare la pratica sportiva come parte di un percorso formativo finalizzato al benessere e alla crescita di bambini e giovani. Con oltre 300 tesserati in attività presso la palestra di via Savina Petrilli, Primo Salto è un punto di riferimento per bambine e bambini (e le loro famiglie) a partire dai 3 anni di età, affiancati nella loro attività da istruttori, animatori, educatori, allenatori, ai quali si accompagnano medici, psicologi e pedagogisti. Del progetto fanno parte anche l’attività di avviamento alla pallavolo e la Pallavolo Primo Salto, che partecipa ai campionati giovanili, di Terza e Seconda Divisione.
Nel 2020 il Premio Sportivo dell’Anno è stato attribuito a Chiara Sacco, campionessa mondiale di canottaggio. In passato hanno ricevuto il Sanese d’Oro Paolo Lorenzi, Luigi Datome, Simone Pianigiani, Chiara Bazzoni, Alice Volpi, Yohanes Chiappinelli, Martino Galasso e molti altri.

 

Galleria Fotografica

Web tv