SIENA NOTIZIE NEWS

IL CUS SIENA RUGBY CENTRA LA SUA PRIMA VITTORIA IN TRASFERTA IN SERIE B

News inserita il 14-01-2019

CUS Siena Rugby-Vasari Rugby Arezzo. La prima partita del 2019 per il Banca CRAS CUS Siena Rugby si presentava difficilissima; il primo derby “ghibellino” in Serie B contro il Vasari Rugby Arezzo, una squadre tra le più gloriose della Toscana ovale che sta attraversando un difficile momento nei seniores e che invece naviga a vele spiegate nelle giovanili grazie alla franchigia dei Ghibellini Grafiche Valdelsa realizzata proprio da atleti aretini e senesi.

I senesi si sono presentati allo storico e glorioso campo di Via dell’Acropoli con i favori del pronostico sulla carta grazie alla loro migliore posizione in classifica ma il tecnico senese Francesco Sacrestano, per anni una delle bandiere del Vasari Arezzo prima come giocatore e poi come allentaore, aveva messo in guardia tutti i cussini sulla difficoltà oggettiva della partita.

Il Vasari Rugby Arezzo può infatti vantare una serie di giocatori che hanno molti anni di esperienza di serie B, categoria in cui i senesi sono neopromossi.

La formazione a disposizione di Sacrestano è stata finalmente quasi completa con i rientri di Verardi e Rossi e la partita si è avviata nel migliore dei modi per i bianconeri, andati in meta con un carretto da touche al nono minuto.

I padroni di casa hanno provato ad arginare il pack senese ma hanno sofferto per tutta la prima metà del primo tempo, quando una serie di mischie ripetute hanno prima fruttato un cartellino giallo ad un pilone aretino e poi la meta di Fusi, pronto a schiacciare assieme a Trefoloni la palla entrata in area dalla meta ordinata a 5 metri. Al 20’ il Banca CRAS CUS Siena si è quindi portato sul 10-0

Nel momento in cui i senesi sembravano poter prendere il sopravvento è arrivata la poderosa risposta degli aretini, a volte scomposta ma efficacissima visto che nella seconda parte del primo tempo i senesi si sono fatti rimontare grazie ad una punizione e ad una meta nata da una mischia rubata ai senesi allo scadere.

Nell’intervallo il tecnico senese ha chiesto ai suoi giocatori di continuare a giocare in maniera lineare senza forzare, operando i primi cambi.

In una delle prime azioni del secondo tempo il Vasari Rugby Arezzo è rimasto nuovamente in inferiorità numerica per una reazione scomposta di un suo giocatore e nell’azione successiva è stato Dupré de Foresta, entrato dalla panchina, ad incrementare il bottino senese; Mondet ha colpito il suo secondo palo su tre calci, 10-15.

Nelle azioni successive le squadre si sono equivalse e gli aretini hanno sbagliato le due punizioni, defilate, che avrebbero potuto portare addirittura in vantaggio i padroni di casa.

Al 15’ è arrivato il cartellino giallo per Faleri, autore di un placcaggio pericoloso ai danni dell’avversario.
La partita ha riservato l’ultimo acuto al 25’ del secondo tempo quando Rossi ha fatto una magia servendo splendidamente Tommaso Bartolomucci, bravo a saltare l’ultimo avversario e  schiacciare in meta il pallone del bonus.

Negli ultimi minuti la partita ha perso di brillantezza e il direttore di gara ha estratto alre due volte il cartellino giallo, una per un giocatore aretino e una per Carmignani.

Al triplo fischio dell’arbitro i giocatori, dopo una partita particolarmente dura e sentita, si sono abbracciati a centro campo ricordando a tutti quali sono i valori del rugby; avversari fino alla fine della partita e poi amici come prima, una bellissima cartolina da uno sport che fa della propria differenza con altre realtà il proprio vanto.

Dopo il saluto ed il corridoio il tecnico Sacrestano ha fatto i complimenti ai suoi ragazzi, capaci di vincere una partita difficilissima contro una squadra che ha dimostrato tutto il suo valore lottando su ogni pallone.

La Verbena cantata nell’impianto aretino, per la prima volta in serie B, ha visto alcuni protagonisti con gli occhi lucidi; appuntamento a domenica prossima al Sabbione, arriverà il Giacobazzi Rugby Modena 1965, avversario che precede i senesi di 6 punti in classifica.

 

Galleria Fotografica

Web tv