IL CONI SIENA HA CELEBRATO LE ECCELLENZE DELLO SPORT

News inserita il 29-11-2022 - Sport Siena

La Cerimonia di benemerenze sportive in collaborazione con il Gruppo Stampa Autonomo Siena

Venerdi 25 novembre u.s. presso l’Auditorium dell’Università di Siena Santa Chiara Lab, si è celebrata la cerimonia delle Benemerenze del CONI Siena nell’ambito del Siena Sport Day 2° edizione, in collaborazione con il Gruppo Stampa Autonomo Siena.

Insieme al Presidente del CONI Regionale Toscano Simone Cardullo, Paolo Ridolfi, Delegato CONI Siena, ha consegnato le Stelle al Merito Sportivo 2020, di cui l’oro a Ruggero D’Argenio (Scherma), l’argento ad Alberto Alberti (Atletica e Orientamento), Tiziano Faraoni (Tiro con l’arco) e Antonio Saccone (Presidente Mens sana Siena 1871) e il Bronzo a Stefano Bianchi (Basket), Massimo Dreassi (Tiro a Segno) e Roberto Tarquini (Motociclismo).

Per le medaglie di bronzo al Valore atletico sono stati insigniti Alberto Salvini (Automobilismo), Luca Santucci (Bocce) e Elena Vallortigara (Atletica -salto in alto) che è stata la ns. Guest Star visto la sua ormai stabile permanenza a Siena per gli allenamenti con il tecnico Stefano Giardi.

Molti sono stati anche tutti gli altri premi tra cui 4 campioni del mondo Duccio Marsili, Chiara Sacco, Michelangelo Fatini e Cristina Magini . Per Il 3° Posto Al Campionato Del Mondo Giuseppe Bramante. Campioni Europei Valerio Romeo, Matilde Caglianone. Per il 2° Posto Campionato Europeo Sergio Liverani, Sofia Chiumiento. Per il 3° Posto Campionato EuropeoMartina Vignani , Rita De Gianni, Aurora Bacciottini, Gabriele Cannoni. Per le gare Internazionali Latena Cervone. Campioni Italiani Duccio Bernardi, Daniele Caroti, Marika Pallecchi, Luca Tistarelli, Virginia Lorenzini, Marcus Aldinucci, Azzurra Severini, Sebastiano Laurenti, Denzel e Zhizel Ndreka, Taranta girls.

Per i risultati Societa’ Sportive è stata premiata la Mens Sana Siena 1871 sez. Pattinaggio Corsa. Per i campioni Italiani Enti Di Promozione Alessio Brandini, Anita Gnassi, Alessia Brandini, Patryk Stefen Najda - Giulio Di Renzone- Filippo Fantuzzi, Patrizio Melosello, Filippo Del Casino, Leonardo Carletti, Simone Marinsalta, Viola Borri, GHN La Balzana, Matteo Akseli Scalera, Diletta Ballerini, Gaia Ballerini, Teresa Celati, Emma Moschini, Giulio Merendino, Lorenzo Morelli, Ferruccio Pecci, Filippo Battista, Giulia Giannini, Luigi Vignolo, Chiara Giachi, Elisa Smorti, Alessandro Alberti. Per La Partecipazione Al Trofeo Coni per la Figest Nico Brardi e Aurelio Massini, per la Fip Francesco Borghesi, per la Fidal Matteo Akseli Scalera, per il Golf Viola Guerrini, per la Fir Adele Rossi e Benedetta Palazzoni per la Fita Sofia Bechini.

Un momento di commozione c’è stato per il 1° premio “Roberto Montermini” che è andato al Progetto Coast to Costa, progetto ideato da alcuni volontari senesi assieme a Communautè-Abel, il Gruppo Abele onlus con la collaborazione della Corte dei Miracoli Siena e messo in piedi nel corso del 2022 a Grand Bassam, in Costa d’Avorio, con il sostegno tecnico della Mens Sana Basketball Academy Siena, società nella quale, in passato, Roberto Montermini era stato giocatore di alto livello.



“Un grazie, in primis, va all’Università di Siena, nella persona del Magnifico Rettore Roberto di Pietra, al prof. Angelo Riccaboni e al Dottor Fiorino Iantorno e al personale, per la concessione dello splendido Auditorium del Santa Chiara Lab e alla Banca Centro nella persona di Florio Faccendi e del Direttore Umberto Giubboni, che ci sostengono economicamente per questo evento e poi una menzione speciale al Gruppo stampa Autonomo nella persona del suo Presidente Giovanna Romano con cui è nata una proficua collaborazione”- dice Paolo Ridolfi Delegato del CONI Siena- ”Questo evento oltre a premiare le eccellenze dello sport che comunque ricevono buona visibilità, premia anche gli “Atleti di Sport minori” che con tanti sacrifici di chi li incoraggia e sostiene, riescono ad arrivare a risultati di eccellenza.

Questo è lo spirito del CONI, partire dalla promozione dello sport di base con impegno e rispetto delle regole, non tutti arrivano in alto, ma comunque permane sempre l’importanza dei valori dello sport che sono trasferibili a tutte le varie fasi della vita”.

 

Galleria Fotografica

Web tv