SIENA

GRANDE SUCCESSO DELLA MOSTRA MERCATO DEDICATA ALLA TRADIZIONE DOLCIARIA SENESE

News inserita il 16-04-2019

Dopo il debutto della prima edizione di “Dolci, dolcezze e motori”, la manifestazione che ha visto protagoniste le aziende e gli artigiani del territorio, si pensa già ad una prossima 

                                        

In Piazza del Campo trionfa la dolcezza; grande successo della prima edizione di “Dolci, dolcezze e motori”, la mostra mercato che ha visto protagoniste le aziende e gli artigiani del territorio che, con il loro appassionato lavoro, raccontano e innovano l’antica tradizione dolciaria senese e toscana.

Dalle IGP di ricciarelli e panforte a prodotti come i cavallucci, i cantucci, la schiacciata di Pasqua fino alle più moderne interpretazioni dell’arte di far dolci; la manifestazione di tre giorni ha vinto anche sulla pioggia. Soddisfatti gli espositori; tanti i visitatori e i turisti che si sono soffermati agli stand per assaggiare, chiedere e acquistare, conquistati dalle specialità di Masoni di Colle Val d’Elsa con le sue uova di Pasqua artigianali o Storie di Dolci con le schiacciate e le colombe o ancora la Fabbrica del Panforte di Pian dei Mori a Sovicille che, insieme alla cantina Poggio Salvi, ha proposto degustazioni biscotti, cavallucci e cantucci IGP insieme alla ruota di panforte più grande del mondo.

                                         

Nannini, marchio storico senese, ha accompagnato con il suo caffè la ricca produzione dolciaria offrendo le IGP di panforte e ricciarelli in abbinamento con i vini della Tenuta di Trecciano. Panforte e ricciarelli IGP insieme ai dolci della tradizione di Pasqua sono stati proposti anche da Fiore, altra azienda simbolo del territorio, mentre l’Officina dei Dolci ha fatto degustare la sua linea speciale di pasticceria con i prodotti IGP e il gelato al panforte, ai ricciarelli, cantucci e vinsanto. Presenti anche i brigidini di Lamporecchio dell’azienda Giraldi e le crostate, i biscotti e le specialità dolci col grano di Verna di Menchetti, mentre da Montepulciano la Cantina delle Fate ha portato il proprio vinsanto, il liquore alla cannella o il liquore al tartufo e tanti altri liquori e vini adatti ad accompagnare i dolci.

                                         

La manifestazione, pensata per dare spazio in particolare alle due IGP di ricciarelli e panforte, offrendo a queste produzioni una vetrina loro dedicata, vuole essere l’inizio di un cammino che l’Amministrazione Comunale intende far crescere. Dopo questo debutto infatti, l’evento, nato per valorizzare i dolci della tradizione senese e toscana, pensa già a una prossima edizione con tante idee e suggerimenti che potranno renderlo punto di riferimento del settore.

Tanti anche gli appassionati che a lungo si sono fermati ad osservare in ogni dettaglio anche le mitiche “hot rod” proposte da “Uisp Tuning 4 All”, il raduno nazionale di auto tuning. Dopo due anni di grande successo al padiglione 31 del Motor Show di Bologna, l’appuntamento si è rinnovato a Siena dove circa 30 mezzi, provenienti da tutta Italia, hanno dato vita a un’emozionante mostra all’insegna della passione.

                                                         

“Dolci, dolcezze e motori” è una manifestazione organizzata dal Comune di Siena in collaborazione con Confcommercio Siena, Confesercenti Siena, Cna Siena, Confartigianato Siena, Cia Siena, Coldiretti Siena, Unione Provinciale Agricoltori Siena, CO.RI.PANF (Comitato promotore per le Igp di ricciarelli e panforte) e Uisp Comitato di Siena. Sponsor dell’evento è Banca Monte dei Paschi di Siena. La realizzazione è curata dai Cat di Confcommercio e Confesercenti Siena.

                                                             

Altro su:

 

Galleria Fotografica

Web tv