GIUNTI: "ABBIAMO BISOGNO DI STUDENTATI, NON DI STRUTTURE IBRIDE"

News inserita il 14-06-2024 - Attualità Siena

Durante il Consiglio Comunale di venerdì 14 giugno, l’assessore ha risposto all’interrogazione dei consiglieri del gruppo Pd

La questione abitativa degli studenti universitari a Siena è tornata al centro del dibattito politico grazie ad un'interrogazione presentata dal gruppo consiliare del Partito Democratico. L'assessore ai rapporti con l'università, Vanna Giunti, ha risposto alle preoccupazioni dei consiglieri, delineando le azioni che l'amministrazione comunale intende intraprendere per migliorare la situazione.

Dialogo e Collaborazione con le Università

Giunti ha sottolineato l'importanza di un dialogo costante e costruttivo con le due università cittadine. Da aprile, sono stati avviati incontri con i rettori e i direttori generali degli atenei per individuare strategie condivise volte a migliorare l'accoglienza e l'integrazione degli studenti nel tessuto urbano.

Tra le iniziative in cantiere, l'istituzione di tavoli di confronto permanenti a livello comunale e congiunti con le università, con l'obiettivo di affrontare tematiche cruciali come trasporti, studentati, ristorazione, spazi ricreativi e servizi di informazione.

L'assessore Giunti ha espresso con chiarezza la posizione dell'amministrazione comunale riguardo alla questione degli studentati: "La città necessita di studentati nel senso stretto del termine, e non di realtà ibride che nei mesi estivi si tramutano in strutture ricettive". La priorità, dunque, è garantire un servizio stabile e dedicato esclusivamente agli studenti, evitando soluzioni che potrebbero rivelarsi poco funzionali e creare disagio.

A tal proposito, sono in corso colloqui con diversi gestori specializzati nella gestione di residenze universitarie "pure", con l'obiettivo di garantire un'offerta abitativa adeguata alle esigenze degli studenti.

Un impegno condiviso per una città a misura di studente

La consigliera Giulia Mazzarelli (PD), pur dichiarandosi parzialmente soddisfatta della risposta dell'assessore, ha sottolineato la necessità di un impegno concreto da parte dell'amministrazione per garantire alloggi a prezzi accessibili, non solo agli studenti ma anche a giovani lavoratori e famiglie in difficoltà.

L'interrogazione del PD ha il merito di riportare l'attenzione su un tema cruciale per il presente e il futuro di Siena. La sfida è trasformare la città in un luogo accogliente e a misura di studente, in grado di attrarre giovani talenti e contribuire al suo sviluppo sociale ed economico.

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv