SIENA NOTIZIE NEWS

GIOVANI RAMPANTI E VOLTI NOTI IN LUCE NEL POMERIGGIO DI MOCIANO

News inserita il 14-04-2022 - Palio

Nel giovedì di addestramenti, rivisto in pista il biondo Remorex.

Dopo lo stop forzato dello scorso weekend causato dal maltempo, sole e caldo sono stati i protagonisti di questo pomeriggio di galoppi presso la pista di Mociano, dove erano in programma 7 gruppi di lavoro. Nel primo, Volpino con Antonio Mula e Zeus Zeno con Rocco Betti sono stati i soggetti maggiormente impegnati. Caduto alla curva in salita Niccolò Francesconi che montava Vino Santo che ha proseguito scosso per diversi giri. Andature abbastanza contenute nel secondo gruppo: dopo una bruciante partenza di Bombers con Jonatan Bartoletti, tutti i fantini si sono limitati ad un lavoro leggero. Una per Tutti e Sebastiano Murtas, gli unici a distinguersi. Nel terzo gruppo, l’osservato speciale era Remorex, ma per il “biondo” di Massimo Columbu, due volte vincitore scosso sul tufo, quella di oggi pomeriggio è stata una semplice ripresa di contatto con la pista dopo un lunghissimo periodo di stop. I più attivi in questo gruppo sono stati Zentiles, cavallo in allenamento da Dario Colagè, montato da Antonio Mula, e Vitzichesu con Alessio Giannetti. Nel quarto gruppo, dopo un’ottima uscita dai canapi di Aramis King con Jonatan Bartoletti, a provare ad andatura maggiore sono stati i soli Anda e Bola con Sebastiano Murtas e Arestetulesu con Valter Pusceddu. Interessante il quinto gruppo, nel quale si segnala un positivo Rocco Nice, che Elias Mannucci ha impegnato in un buon lavoro; positiva è stata pure la prova di Tornada, sostenuta anche con la frusta da Antonio Mula, attesa in crescita dopo il Palio incolore del debutto nell’agosto 2019. E se, nel sesto gruppo, Viso D’Angelo, qualitativo cavallo di scuderia Atzeni, oggi affidato a Michael Putzu e Zenios con Giovanni Puddu sono stati i più attivi, nell’ultimo gruppo di lavoro, bene Tempesta da Clodia, con Alessandro Cersosimo, cavalla chiacchierata da tempo ma mai prescelta dai capitani.

Gli appuntamenti del protocollo torneranno martedì 19 quando, e stavolta non dovrebbero davvero esserci problemi meteo, riaprirà la pista del Tamburo di Monticiano mentre, piatto ricco per gli appassionati, nel lunedì di Pasquetta, con il terzo ed ultimo appuntamento con le corse di Legnano (9 batterie, di cui 3 per mezzosangue) ed il recupero delle corse di Monteroni, annullate domenica scorsa.

Davide Donnini

 

 

Galleria Fotografica

Web tv