SIENA NOTIZIE NEWS

GIOVANE PADRE DI FAMIGLIA TROVATO MORTO NEL PARCHEGGIO DELLA STAZIONE A SIENA

News inserita il 03-01-2021 - Cronaca

Il 32enne lascia tre figli piccoli e molti punti interrogativi sulla sua scomparsa

Si era trasferito nel comune di Murlo, ad agosto, il giovane di origini sudamericane ritrovato senza vita in una Ford blu dal custode del parcheggio della stazione, a Siena. Era nato nel 1988 e dipendente di GSK, coniugato con una ragazza di origini filippine. Lascia tre figli piccoli e molti punti interrogativi circa la sua scomparsa.
Si era allontanato da casa qualche giorno fa ed erano state già informate le autorità che lo stavano cercando. Sono stati giorni di domande e preoccupazione da parte della famiglia fino alla tragica scoperta, la mattina del 2 gennaio, da parte di un dipendente di Siena Parcheggi, che verso le 9 ha notato la Ford parcheggiata con una persona dentro ed ha chiamato i Carabinieri.
Dai primi sopralluoghi potrebbe trattarsi di abuso di stupefacenti, ma è difficile stabilire per ora la causa certa, fino a che non saranno stati espletati i rilievi del caso.
Il giovane uomo si era trasferito da pochi mesi a Vescovado di Murlo, nella casa adiacente a un'abitazione dove peraltro solo lo scorso luglio era stato ritrovato vittima per overdose un altro trentenne non residente a Murlo, uscito da poco da una comunità di recupero.
Un fatto però accaduto un mese prima dall'arrivo della famiglia del trentaduenne ritrovato senza vita nel parcheggio. Due drammi che hanno davvero scosso tutta la comunità di Murlo, che per lungo tempo sembrava immune dai problemi legati alle dipendenze di vario tipo ma che ormai purtroppo, come tanti centri del senese, anche a causa di problemi economici legati alla crisi sanitaria, non è più un'isola felice.

Annalisa Coppolaro

 

 

Galleria Fotografica

Web tv