SIENA NOTIZIE NEWS

 

GINO PAOLI E DANILO REA, MURLO APPLAUDE UNA FORMIDABILE COPPIA DI ARTISTI

News inserita il 31-07-2018 - Murlo

Un concerto tanto atteso quanto sorprendente per chiudere la rassegna di Bluetrusco

Un concerto tanto atteso quanto sorprendente, quello del grande Gino Paoli con il noto pianista Danilo Rea nel paese di Murlo per chiudere la rassegna di Bluetrusco. Per la prima volta due star italiane si esibiscono insieme nel piccolo borgo medievale davanti a una piazza gremita a ingresso libero e con un maxischermo vicino al museo etrusco per dare una chance anche a chi non è riuscito ad essere nella Piazza Delle Carceri di vedere il bellissimo concerto. Un mix di poesia e storie raccontate dalla voce sempre notevole di Paoli e dalle note del pianista per un evento di grande fascino in forma acustica. Quindi niente eccessivi rumori e caos in una piazza che non avrebbe potuto reggere all'impatto di altre presenze non altrettanto discrete. Il risultato dell'unione tra pianoforte e voce è stato magico nella piazza "blu" per le luci installate per il festival Bluetrusco che ha visto conferenze, cene e spettacoli nel paese, ispirati al mondo degli Etruschi. Un concerto conclusivo come questo ha attratto un pubblico di tutte le età e nessuno è rimasto deluso. La sottile malinconia dei miti classici di Gino Paoli che ha cantato accanto a un piccolo tavolo sul grandissimo palco fumando e bevendo e passando da Sapore di sale a La gatta, da Sassi a Il cielo in una stanza, fino ai successi più recenti come Una lunga storia d'amore hanno coinvolto ed emozionato il pubblico come gli assoli di Rea che ha fatto sognare con arrangiamenti molto particolari di successi notissimi come O sole mio. Nel complesso una bellissima occasione insomma per cui il Comune ha molto lavorato, come ha anche sottolineato il sindaco Fabiola Parenti. Per ora a Murlo rimane il palco in piazza, a ricordare una serata che non si farà comunque scordare.

Annalisa Coppolaro

 

Galleria Fotografica

Web tv