SIENA NOTIZIE NEWS

 

GINEVRA DI MARCO E GAIA NENNI A POGGIBONSI CON LO SPETTACOLO "DONNE GUERRIERE"

News inserita il 20-09-2022 - Eventi

Verrà recuperato giovedì 29 settembre alle 21, al Teatro Politeama di Poggibonsi, l’attesissimo spettacolo “Donne Guerriere” con Gaia Nanni e Ginevra di Marco, inizialmente programmato per lo scorso 22 aprile ma rinviato per un caso di Covid nella compagnia a questa nuova data di settembre. I biglietti già acquistati per il 22 aprile rimangono validi e potranno essere utilizzati per la nuova data del 29 settembre. Lo spettacolo, della compagnia Mascarà Teatro Popolare d’Arte, intreccia continuamente musica e teatro e nasce da un’idea di Francesco Magnelli. La drammaturgia è di Manuela Critelli e Gianfranco Pedullà, musiche originali e drammaturgia musicale di Ginevra Di Marco, Francesco Magnelli e Andrea Salvadori, regia di Gianfranco Pedullà, scene di Franco Venturi, luci di Marco Falai, Gianni Pollini, suono Vladimir Jagodic costumi Alessandrajane.

Due grandi artiste, Ginevra Di Marco e Gaia Nanni, saliranno sul palco del Politeama per rendere omaggio alle Donne Guerriere del nostro tempo, vere combattenti che con le loro scelte e la loro stessa vita sono diventate pagine autentiche e indelebili della nostra memoria. Un racconto intimo e coinvolgente, in cui lo spettatore dialoghi, monologhi e canzoni inedite e della tradizione popolare, verrà a contatto con le vite di chi ha saputo riscrivere il proprio futuro e di chi, come molti di noi, cerca di riscrivere il proprio. Donne operaie, militanti della parola e della canzone, passando da Rosa Balistreri a Caterina Bueno, per tornare a Ginevra e Gaia e, tramite loro, a tutte le donne di oggi. Un racconto collettivo ironico e profondo che lega “Noi” e “Loro” con tante parole e musiche dal vivo, dove poter ancora ballare e trovarsi vicini.

Come afferma Gianfranco Pedullà nelle note di regia: “Lo spettacolo rievoca storie di donne note e meno note: da Rosa Parks a Nilde Jotti, da Anna Magnani a Virginia Woolfs e alle tante donne sconosciute di grande umanità, cui rimanda la triste storia della badante Ludmilla. -  Nel racconto vengono approfondite le storie di due artiste dell'importanza di Rosa Balistreri e Caterina Bueno e il loro rapporto con Firenze e con la musica popolare. Non mancano poi le storie di giovani (come l'operaia Luciana licenziata proprio nel momento di attesa di un figlio) fino ad arrivare a frammenti, in qualche modo, autobiografici delle stesse artiste in scena, anche loro “donne guerriere”, cariche di ironia, vitalità, intensità.  “Donne Guerriere” parla di chi si batte contro le violenze e le discriminazioni subite dalla donne con le armi delle parole, del racconto, del canto, dei gesti esemplari. Lo spettacolo è dedicato a tutte le donne che creano e ricreano simbolicamente la vita.”

Ci sono ancora alcuni biglietti disponibili ( riduzioni per Soci Coop e Soci Ass. La scintilla), acquistabili in prevendita presso il Teatro Politeama, P.zza Rosselli 6, Poggibonsi, in orario cassa cinema o online su www.politeama.info.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv