GAIOLE IN CHIANTI

GAIOLE IN CHIANTI CAMBIERÀ NOME? PESCINI: "SERVE UN REFERENDUM"

News inserita il 18-03-2021 - Gaiole

Il primo cittadino è stato ascoltato al Consiglio Regionale della Toscana. 

Una proposta di legge di iniziativa del consiglio comunale di Gaiole in Chianti, che chiede il cambio del nome in “Gaiole in Chianti storico” è all’esame della commissione Affari istituzionali, presieduta da Giacomo Bugliani (Pd). Sul punto, spiega una nota del Consiglio Regionale della Toscana, è stato ascoltato il sindaco di Gaiole in Chianti Michele Pescini. “Sono essenzialmente ragioni identitarie alla base di questa proposta - ha spiegato il primo cittadino -. Nacque nel 2018, subito dopo il fallimento del tentativo di fare un comune unico del Chianti storico con Radda e Castellina. Vogliamo che sia riconosciuta la sua area territoriale identificata come Chianti storico e siano i cittadini a dire la loro in un referendum sul nome del proprio comune”.

Nel replicare agli Pescini ha aggiunto che “si tratta di riconoscere un’area territoriale che affonda le sue radici nella storicità . L’opposizione si dichiarò da subito d’accordo. E’una questione molto sentita, il riconoscimento di una popolazione, e non vedo cause ostative nei comuni limitrofi. E’ un territorio riconosciuto già nel 1200 a livello istituzionale con la Lega del Chianti. All'unanimità del Consigllio comunale non abbiamo aderito all'ambito turistico”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv