FUNZIONARIO DIPLOMATICO UCCISO A CARACAS, LUTTO A SINALUNGA

News inserita il 07-06-2016 - Cronaca Siena

Mauro Monciatti sarebbe dovuto partire proprio oggi per far rientro in Italia, in Valdichiana.

Un funzionario del consolato italiano di Caracas, Mauro Monciatti, 65 anni, è stato trovato morto nella sua casa nella capitale venezuelana. Il decesso è stato confermato dalla Farnesina. Sulle cause della morte le autorità non hanno fatto alcuna dichiarazione. Per fonti non ufficiali citate dalla stampa locale, il decesso potrebbe essere stato causato da ferite di arma da taglio. In corso indagini della polizia e della divisione omicidi e scientifica.

Chi era. Il funzionario del consolato italiano di Caracas trovato morto nella sua casa in Venezuela è senese. Originario di Sinalunga, Mauro Monciatti sarebbe dovuto partire proprio oggi per far rientro in Italia, in Val di Chiana, dove lo attendevano da qualche giorno la moglie e le figlie, già rientrate dal Venezuela. Un diploma al liceo classico e due lauree una in lettere moderne e l’altra in scienze politiche, Monciatti aveva avviato la sua carriera di funzionario diplomatico nel 1987 quando ottenne il primo incarico all’estero in Camerun. Molto conosciuto a Sinalunga, il sindaco Riccardo Agnoletti lo ricorda come una persona «mite e scherzosa e affezionata al suo paese di origine. Alla famiglia un abbraccio e le più sentite condoglianze di tutta la comunità sinalunghese», ha concluso il primo cittadino. “Sono in attesa di notizie” ha detto la moglie di Mauro Monciatti raggiunta davanti all’abitazione della famiglia a Sinalunga. La donna, visibilmente provata, era rientrata nei giorni scorsi dal Venezuela in Italia con i figli in attesa dell’arrivo del marito.

Fonte: www.agenziaimpress.it

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv