SIENA NOTIZIE NEWS

EMMA VILLAS SIENA: PRENDE IL VIA LA CAMPAGNA ABBONAMENTI 2021/2022

News inserita il 10-09-2021 - Sport

Dopo un anno di pausa si potrà ritornare al palazzetto a tifare per i ragazzi di coach Tubertini.

 

Il vicepresidente della Emma Villas Aubay Siena, Guglielmo Ascheri, comunica che il 15 settembre sarà lanciata la campagna abbonamenti del club biancoblu. Il nuovo capitano del team è il palleggiatore Riccardo Pinelli. Il vicecapitano è il centrale Andrea Rossi.

Così il vicepresidente Guglielmo Ascheri: “Manca un mese all’inizio del campionato. Tra pochi giorni ripartirà la campagna abbonamenti e dopo una stagione vissuta a porte chiuse non vediamo l’ora di riaprire l’impianto e di ospitare i nostri tifosi, gli appassionati, i nostri sponsor e tutte le persone che ci seguono all’interno del palazzetto per le nostre partite. Abbiamo assoluta necessità di tornare a vivere quei momenti tutti insieme, di emozionarci, di stare vicini ai nostri ragazzi, gioire delle nostre vittorie e di seguire la bellezza dell’evento sportivo. E’ un momento molto importante, è una sorta di ripartenza che vogliamo vivere insieme alle persone che ci sono vicine e che ci hanno sempre sostenuto. Sono passati venti mesi dall’ultima partita giocata a porte aperte, questo per dire e spiegare l’importanza che avrà la giornata del 10 ottobre quando ci sarà il nostro esordio in campionato. Ci auguriamo per l’occasione di avere tanti tifosi sugli spalti. Attualmente i protocolli ci danno la possibilità di aprire al 35% della capienza dell’impianto, abbiamo la fortuna di giocare in un grande palazzetto e questo ci dà l’opportunità  di avere un numero adeguato di disponibilità di posti da mettere a disposizione. All’interno dell’impianto saranno valide le norme anti-Covid in vigore, quindi si entra con il green pass, si deve indossare la mascherina e rispettare il distanziamento”.

Ancora Ascheri: “Abbiamo aderito come messaggio alla richiesta di sensibilizzazione della Legavolley sulla riapertura degli impianti. Sarebbe bello avere questo tipo di campagne e questa condivisione di messaggi anche su altre tematiche che oggi sono aperte e che soprattutto per club di categorie inferiori possono essere rilevanti. Ricordiamoci che arriviamo da un periodo di difficoltà e mantenere in piedi questo tipo di organizzazione non è certamente semplice, avere un aiuto a livello centrale e un sostegno al movimento sarebbe auspicabile. Il volley non muore, ma ha bisogno della sua gente per andare avanti. Ha bisogno di potersi riaprire ai tifosi, agli appassionati, agli sponsor. Giocare in palazzetti vuoi o semivuoti è scoraggiante, alla fine lo scorso anno lo abbiamo fatto ma è una condizione non più sostenibile sia da un punto di vista tecnico della squadra che del club. Tutti insieme dobbiamo fare in modo che il volley cresca”.

“Per nostra fortuna – ha proseguito il vicepresidente della Emma Villas Aubay Siena – le percentuali che abbiamo a disposizione non creano per noi un elemento di criticità. Ovviamente auspichiamo che questa percentuale nel corso della stagione possa essere rivista e che vada a crescere, sperando di venire fuori dal periodo di pandemia. Già avere una capienza del 50% sarebbe qualcosa di ottimale, e magari arrivare alla fase dei playoff con la possibilità di avere anche il 100%. Ricordiamo bene che in passato nella fase playoff abbiamo raggiunto numeri molto importanti di copertura dell’impianto”.

Ascheri lancia un messaggio: “Sarebbe bello che la condivisione di messaggi forti che abbiamo lanciato fosse ribadita anche da tutti i tifosi e gli appassionati di questo sport. Si deve capire che la necessità dei club è quella di avere vicini i propri tifosi. C’è infatti il tema del timore che qualcuno avrà nel ritornare nei palazzetti. Noi dobbiamo tranquillizzare tutti, i protocolli e i servizi saranno tutti in linea con le normative vigenti. Si potrà vivere l’evento in assoluta tranquillità. Noi abbiamo bisogno di questa vicinanza e delle nostre persone, che si torni a vivere l’evento partita all’interno del PalaEstra. Sono parte fondamentale di ciò che facciamo, oggi vogliamo ripartire proprio da loro”.

Infine sulla campagna abbonamenti: “Partirà il 15 settembre, verrà aperta al primo anello. Avremo due categorie di abbonamenti aperti. Sarà una campagna semplice per essere diretti e molto chiari nei confronti di quanti ci vorranno sostenere e starci vicino. Stiamo pensando anche ad una sorta di fidelity club per persone che al di là dell’abbonamento vorranno dare un sostegno al club, stiamo valutando quelli che saranno i benefit nel corso della stagione. Siamo contenti del lavoro che la squadra sta effettuando, si respira un ottimo clima. Credo che ci siano le condizioni per fare una buona stagione e raggiungere risultati”.

È quindi Riccardo Pinelli il nuovo capitano della Emma Villas Aubay Siena. “Ringrazio la società, lo staff tecnico e tutti i miei compagni di squadra per avermi scelto come capitano, un ruolo molto importante – le parole del palleggiatore del team senese. – Io cercherò di fare del mio meglio per svolgere questo compito, darò tutto quello che ho dentro. Sono orgoglioso, vuol dire che qualcosa di bello e buono in queste prime settimane e negli anni passati l’ho dimostrato. E’ un motivo in più per voler crescere sia a livello professionale che come persona”.

Ancora Pinelli: “E’ stato emozionante giocare il primo allenamento congiunto al PalaPanini, un palazzetto storico per il volley italiano. Giocare lì la prima amichevole è veramente bello. Penso che abbiamo disputato una buona partita, avevamo degli obiettivi di squadra relativamente a determinate situazioni, volevamo mettere in campo alcune cose provate negli allenamenti. Abbiamo visto che, nonostante qualche errore, c’è stata la volontà di fare quelle cose lì, e questo è un aspetto importante. Abbiamo espresso un discreto gioco, il punteggio è secondario nei test match ma siamo comunque riusciti a vincere la sfida. In generale vincere allena e aiuta a vincere. In queste sfide dobbiamo soprattutto guardare a noi stessi per mettere ogni volta qualche tassello in più di ciò che proviamo in settimana”.

Ha proseguito il palleggiatore della Emma Villas Aubay Siena: “Giocare in palazzetti vuoti è scoraggianti, speriamo di poter godere del pubblico e dei nostri tifosi. In passato a Siena ho giocato da avversario e qui ho visto sempre tanta gente sugli spalti, mi auguro che possano tornare presto dentro agli impianti. Nel precampionato abbiamo in calendario tante amichevoli e questo sarà utile per noi perché possiamo subito testare il ritmo partita. E’ un bel banco di prova, domenica giocheremo contro la Nazionale italiana juniores che è un team molto fisico e ha una condizione ottimale. La nostra preparazione sta andando alla grande, stiamo lavorando molto anche grazie a ciò che ci sta facendo fare il nostro preparatore atletico Omar Pelillo. Vedo buona mentalità nel gruppo, c’è voglia di lavorare e di sacrificarsi e questo è già un buono step”.

Domenica 12 settembre alle ore 17 al PalaEstra la Emma Villas Aubay Siena sfiderà in un test match la Nazionale italiana juniores. L’ingresso al palazzetto sarà gratuito. Per entrare nell’impianto si deve essere in possesso del green pass, si dovrà indossare la mascherina e rispettare il distanziamento.

 

Galleria Fotografica

Web tv