SIENA NOTIZIE NEWS

EMMA VILLAS SIENA COMBATTE A CUNEO E CONQUISTA UN PUNTO (3-2)

News inserita il 09-12-2021 - Sport

Lunga partita quella disputata in Piemonte dai ragazzi di coach Montagnani, che escono sconfitti dalla sfida ma aumentano di una lunghezza il loro risultato in classifica.

Bam Acqua San Bernardo Cuneo – Emma Villas Aubay Siena 3-2 (24-26, 25-18, 27-25, 23-25, 15-13)

BAM ACQUA SAN BERNARDO CUNEO: Cardona, Codarin 15, Filippi, Tallone 6, Vergnaghi, Pedron 3, Rainero, Lilli (L), Wagner Pereira da Silva 26, Botto 24, Bisotto (L), Preti 7, Sighinolfi 6. Coach: Serniotti. Assistente: Casale.

EMMA VILLAS AUBAY SIENA: Pinelli 2, Tupone (L), Parodi, Sorgente (L), Ciulli, Panciocco 8, Ottaviani 15, Mattei 10, Onwuelo 22, Rossi 6, Kuznetsov 16, Agrusti, Iannaccone. Coach: Montagnani. Assistente: Falabella.

Arbitri: Rachela Pristerà, Alessandro Rossi.

Video Check: richiesto nel primo set da Cuneo sul 18-15; richiesto nel secondo set da Siena sul 19-14 (decisione cambiata) e da Cuneo sul 22-17 (decisione cambiata); richiesto nel quarto set da Cuneo sul 4-8.

NOTE. Percentuale in attacco: Cuneo 45%, Siena 46%. Muri punto: Cuneo 13, Siena 13. Positività in ricezione: Cuneo 68% (36% perfette), Siena 53% (27% perfette). Ace: Cuneo 7, Siena 5. Errori in battuta: Cuneo 15, Siena 16.

Durata del match: 2 ore e 22 minuti (34’, 28’, 32’, 28’, 20’).

Siena non sfrutta tutte le opportunità che riesce a crearsi durante l’incontro, è in grado di portare la formazione cuneese al tiebreak ma perde al quinto set con il punteggio di 15-13. Buone cose sono state espresse a sprazzi dalla Emma Villas Aubay, che torna dal Piemonte con un punto in più nella propria classifica.

PRIMO SET:

Siena in campo a Cuneo con Pinelli al palleggio e Onwuelo opposto. In banda ci sono Ottaviani e Kuznetsov, al centro Mattei e Rossi. Sorgente agisce da libero. Cuneo parte con Pedron-Wagner, Preti-Botto, Sighinolfi-Codarin, Bisotto.

I locali riescono subito a fare buone cose a muro. Ne realizzano la bellezza di 4 in nemmeno metà set, volando sul +6 (13-7). Poco dopo Onwuelo riesce a sfondare per due volte consecutive, riavvicinando Siena. Quando poi Ottaviani piazza un bel colpo in diagonale il punteggio è sul 13-10. L’errore di Preti consente agli ospiti di soffiare sul collo ai locali (15-14). La cannonata di Botto rimette una più ampia distanza tra i due team. Il turno in battuta di Kuznetsov porta risultati, con un break di 0-2 per i senesi firmato da Samuel Onwuelo: 18-18. Dentro Panciocco e Parodi per Siena al posto di Ottaviani e Kuznetsov. Wagner e Tallone vanno a segno per la squadra di casa in lungolinea. Wagner e Onwuelo si rispondono, ed è 21-21. Bene anche Kuznetsov, a segno per il 23-23. Kuznetsov spettacolare: prima porta il set ai vantaggi e poi con un ace dà il set point a Siena (24-25). E con un secondo ace lo schiacciatore russo chiude il primo set sul 24-26.

Buonissimo primo parziale per Onwuelo e Kuznetsov, autori rispettivamente di 9 e di 6 punti.

Siena chiude il primo set con il 45% e con il 50% nel contrattacco.

SECONDO SET:

Altra partenza forte dei locali nel secondo set (11-7). I cuneesi si spingono fino al +6 (14-8) grazie alla cannonata di Botto e all’ace di Wagner. Ma Kuznetsov torna sugli scudi, in attacco e anche a muro: con il russo protagonista Siena ritorna a -2: 15-13. Con l’invasione a muro di Sighinolfi (vista dal Video Check) Siena a -3: 18-15. Preti e Wagner mettono altri mattoncini per i locali. Bella poi la pipe chiusa da Kuznetsov, anche se Siena rimane lontana (21-17). L’errore di Onwuelo fa volare via Cuneo (22-17). C’è tempo per un altro servizio vincente di Wagner (9 punti per l’opposto brasiliano in questo set), poi un primo tempo di Codarin e una schiacciata vincente di Botto chiudono il secondo set sul 25-18.

TERZO SET:

Stavolta è Siena che inizia bene il set. A muro si comportano bene i ragazzi di coach Paolo Montagnani, quando Onwuelo blocca l’attacco di Tallone il tabellone dice 2-6 e allora coach Serniotti decide di parlare un po’ con i suoi chiamando il time out. Un grande Kuznetsov amplia il divario sul +5 per Siena. La Bam Acqua San Bernardo reagisce con rabbia e con Wagner e Codarin torna a contatto (6-7). Un muro vincente di Rossi interrompe il parziale cuneese, poco dopo Pedron va a segno di seconda. Altri due punti per Cuneo sono firmati da Codarin e Wagner, ora i locali sono avanti (9-8). C’è equilibrio tra le due squadre, Siena cerca di riallungare e tocca il +2 sull’ace di Pinelli (12-14). Ace di Wagner, ma Onwuelo nell’azione seguente mette giù in bello stile. Il perfetto muro di Panciocco su Wagner permette a Siena di tornare in vantaggio (17-18). Ottaviani mette a segno un grande colpo, ma Cuneo in un attimo è di nuovo lì con Codarin autore di una splendida murata (19-19). Un altro colpo di qualità e di esperienza per Giuseppe Ottaviani: 20-21.

Siena sprinta: Onwuelo mura Wagner, poi Pinelli mette a segno un ace ed è 22-24. Ma Cuneo trova le forze per annullare i due set point. Anzi, l’ace di Botto ora dà il set point ai locali. Ma Mattei è straordinario: mura Wagner ed è di nuovo parità. Il set però lo vince Cuneo con l’ultimo punto messo a segno da Tallone per il 27-25.

QUARTO SET:

Il muro a tre di Siena ferma Wagner. L’ace di Onwuelo vale il 4-7. Siena vola via sul +5: 8-13. Siena amministra, Onwuelo colpisce e gli ospiti toccano nuovamente il +5 con la veloce out di Sighinolfi (14-19). Bella la veloce messa giù da Mattei. Codarin mette fine ad un’azione importante (20-22). L’esperienza di Andrea Rossi vale il punto numero 23 per Siena. E’ Panciocco a chiudere il punto del 23-25. Siena vince il set, si va al tiebreak.

TIEBREAK:

Avanti Cuneo 4-2 in avvio di tiebreak, ma Panciocco (in banda con Ottaviani) rintuzza lo svantaggio. Ancora Panciocco per il 5-4. Dai nove metri l’ace di Codarin per il 7-4. Onwuelo picchia forte per il 7-5. Poi c’è il muro di Mattei su Sighinolfi (7-6). Botto spiazza tutti e piazza il pallone dell’8-6 con il quale si va al cambio di campo. Un’invasione senese vale l’11-9. Di nuovo Panciocco: 11-10 prima e 11-11 poi con un delicatissimo pallonetto. Rossi mura Tallone e ora Siena è in vantaggio: 11-12. Pareggia Codarin dal centro. Attacco out di Onwuelo, ora Cuneo è avanti 13-12. La battuta di Preti si ferma sul nastro: 13-13. Un altro errore di Onwuelo vale il match point per Cuneo, Botto la chiude sul 15-13.

Queste le dichiarazioni nel post partita del direttore sportivo della Emma Villas Aubay Siena, Fabio Mechini: “C’è in noi grande rammarico al termine di questo incontro dato che abbiamo avuto i palloni per chiudere e vincere il match ma non siamo riusciti a sfruttarli e a finalizzarli. Il tutto contro una buonissima squadra come Cuneo. Il periodo che stiamo attraversando non è dei migliori e in questa circostanza avremmo dovuto essere più lucidi nei frangenti chiave della sfida. Stiamo crescendo, sì, è normale, ma dobbiamo lavorare sempre più intensamente e non ci dobbiamo accontentare del punto preso a Cuneo. La squadra complessivamente ha giocato, ci ha creduto, ma pure in questa occasione ha evidenziato alcune lacune. Eravamo senza Parodi, che ha avuto un problemino fisico prima dell’incontro. Però per come eravamo riusciti a far andare le cose in campo si poteva portare a casa qualcosa di più”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv