SIENA NOTIZIE NEWS

DESIDERI, COMMISSARIO ASL AREA VASTA TOSCANA SUD EST, IN VISITA A CAMPOSTAGGIA

News inserita il 28-08-2015 - Attualità

 

Ieri l'incontro con i Sindaci della Val d'Elsa

Si chiude con la visita a Campostaggia la prima serie di incontri del Commissario dell’Asl di Area Vasta, Enrico Desideri, che ha già incontrato gli operatori sanitari e i sindaci del Senese, della Val di Chiana e dell’Amiata Val d’Orcia nonché i rappresentanti delle associazioni di volontariato e di tutela dei pazienti.
 Nel pomeriggio di ieri Desideri ha visitato l’Ospedale e si è soffermato con i professionisti, alla presenza del vicecommissario Enrico Volpe e del sindaco di Poggibonsi David Bussagli. “Ho voluto fortemente ” ha affermato Desideri “questi appuntamenti con i professionisti della sanità e gli amministratori locali perché sono convinto che in questa fase intermedia della riforma del sistema sanitario regionale è fondamentale la collaborazione di tutti per costruire percorsi condivisi”. Il Commissario ha portato a tutti i presenti i saluti del presidente della Terza Commissione Sanità e politiche sociali, il consigliere regionale Stefano Scaramelli, che non ha potuto accompagnarlo perché impegnato nei lavori della Commissione.
Il binomio ospedale-territorio, uno dei punti cruciali della riforma, sta particolarmente a cuore a Enrico Desideri perché “solo con una rete clinica integrata fra ospedale e territorio i percorsi diagnostico-terapeutici risulteranno certi e chiari per tutti i cittadini, garantendo così l’equità di accesso al servizio sanitario”. 
“Le Aggregazioni Funzionali Territoriali (AFT), costituite da Medici di Medicina Generale che sono anche ‘esperti’ delle diverse patologie croniche,” sottolinea il Commissario, “devono essere un punto di riferimento per la presa in carico del paziente. Per far ciò è essenziale che le AFT siano in stretto e costante collegamento con gli specialisti ospedalieri o ambulatoriali della particolare patologia, evitando inutili spostamenti del cittadino fra studi medici”. 
Mettere in rete gli ospedali e i professionisti è quindi la priorità, evitando duplicazioni e sprechi, avvalendosi anche delle moderne tecnologie che la telemedicina mette a disposizione per l’assistenza costante e qualificata dei pazienti cronici a domicilio.
“In questo campo il ruolo della Conferenza dei Sindaci è fondamentale per la programmazione” ha sostenuto David Bussagli, primo cittadino di Poggibonsi. “L’Ospedale di Campostaggia conta diverse eccellenze e noi non ci accontentiamo” ha proseguito il sindaco. “Lavoreremo insieme al Commissario Desideri e sono sicuro che troveremo il modo, nonostante i tagli alla Sanità, di migliorare i servizi sia in ospedale che sul territorio”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv