SIENA NOTIZIE NEWS

DECRETO COVID-19, CONTROLLI A TAPPETO E ANCORA DENUNCE IN PROVINCIA DI SIENA

News inserita il 14-03-2020 - Cronaca

Continua in provincia di Siena l’attività di verifica dei carabinieri sul rispetto del decreto legge che ha imposto il divieto di uscire da casa se non per esigenze di salute, lavoro e comprovate necessità. Due giovani immigrati,.un 35enne del Gabon ed un 21enne della Repubblica Democratica del Congo sono stati denunciati dai carabinieri di Monteriggioni per “inosservanza di un provvedimento dell’autorità”: stazionavano in un’area verde di quel centro abitato, intenti a consumare bevande alcoliche. A Poggibonsi i carabinieri della locale Compagnia (Aliquota Radiomobile) nel verificare le giustificazioni fornite da 8 fra le persone fermate, riscontravano come esse non potessero corrispondere al vero. Uno di essi ha addirittura sostenuto di non conoscere le nuove norme che richiedono di giustificare la propria presenza all’esterno di casa. Continuano ad essere bersagliati da telefonate i centralini dell’Arma con richieste di spiegazioni/interpretazioni sul divieto in relazione alle esigenze più varie, da quelle di portare mangimi al bestiame che non si può nutrire di sola erba, all’esigenza di accompagnare in aeroporto degli ospiti che debbono tornare a casa, portare la spesa a casa della figliola perché “l’abbiamo abituata così”, andare a spiegare bene al carrozziere come deve fare il lavoro, andare a potare gli ulivi perché poi passa la stagione, andare a cercare il colibrì che è scappato di casa e molte altre assurde spiegazioni.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv