SIENA NOTIZIE NEWS

CRISI ECONOMICA: SIENA NELLA MORSA DELLA DEPRESSIONE

News inserita il 02-09-2015 - Attualità

Calano i redditi in Toscana per la classifica del Sole 24Ore, dopo Prato il senese è la provincia più colpita della Regione.

Uscita l'analisi del Sole 24 Ore sui tassi di decrescita economica che hanno caratterizzato la Toscana nel quinquennio 2008-2013 Siena si aggiudica il triste secondo posto dopo Prato come provincia toscana maggiormente colpita dalla crisi economica.
Registrando un calo percentuale del reddito, nel periodo 2008-2013, del -6,07%, con un reddito complessivo medio nel 2013 di 19.767 euro, Prato tiene la testa della classifica seguito a ruota proprio da Siena che registra un trend negativo di -4,02%  con un reddito medio di 20.862 euro.
Siena supera quindi il calo percentuale medio italiano pari a -3,27% continuando però ad avere un reddito medio per l'anno 2013 superiore al dato nazionale di 20.243 euro.
Unica altra provincia italiana ad egualiare il valore negativo del 6% di Prato è stata Olbia con il 6,67%.
Questi i dati delle altre provincie toscane: Livorno -3,09% reddito medio 20.725 euro, Grosseto -2,87% reddito medio 18.634 euro, Pistoia -2,78% reddito medio 19.108 euro,  Firenze -2,62% reddito medio 22.749 euro, Pisa -2,32% reddito medio 21.300 euro, Massa Carrara -2,30% reddito medio 19.612 euro e Lucca -2,08% reddito medio 20.348 euro. Provincia più virtuosa della Regione con un calo inferiore all 1,50% (1,49%) è Arezzo che registra un reddito medio di 19.540 euro.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv