CHIANCIANO TERME

CHIANCIANO CAPITALE DEL JUDO: FINO A DOMENICA LO STAGE NAZIONALE

News inserita il 06-04-2018 - Chianciano

Ospite d’eccezione Hiroshi Katanishi, Maestro giapponese 8° Dan attualmente residente a Losanna, con un passato di finalista nel Campionato giovanile giapponese e di Campione della squadra universitaria svizzera.

Tre giorni di sport di livello a Chianciano Terme che ospita la seconda edizione dello Stage Nazionale di Judo e discipline associate organizzato dal Centro Sportivo Educativo Nazionale, con la collaborazione dell’European Judo Union e il patrocinio FIJLKAM. L'evento è partito oggi e terminerà questa domenica animando tre punti cardine della cittadina termale: il Palamontepaschi, il Palazzetto di via Abetone, e la sala Nervi delle Terme di Chianciano. Ospite d’eccezione Hiroshi Katanishi, Maestro giapponese 8° Dan attualmente residente a Losanna, con un passato di finalista nel Campionato giovanile giapponese e di Campione della squadra universitaria svizzera. Ma non mancano i nomi importanti del Belpaese, come Franco Capelletti (unico Judoka italiano arrivato ad indossare la Cintura Rossa 10° Dan), Nicola Ripandelli (grande esperto di Kata, con una medaglia d’argento ai Campionati Europei Juniores del ‘71, due titoli mondiali nei Kata e sei titoli europei nel Katame no Kata), Stefano Proietti (Membro della Commissione Europea di esperti di Kata, Vice Campione del Mondo 2017 e Campione Europeo di Kata a coppie EJU Katame no Kata) e Riccardo Caldarelli (Cintura Nera 7° Dan, pluricampione italiano di categoria ed assoluto, considerato uno dei più avanzati esperti italiani di didattica del Judo). Oltre al Judo in questa seconda tappa chiancianese, saranno quasi una quindicina le discipline presenti e circa 40 i docenti impegnati sui tatami.

Presso il Palamontepaschi oltre ai grandi del Judo i nomi di spicco presenti saranno quelli di Giuliano Spadoni (Coordinatore Nazionale del Settore Csen Ju Jitsu), insieme al suo pool di docenti nazionali (Alessio Loreti, Guido Nicoli, Davide Adami, Fabrizio Strinati, Valeriano Casagrande, Rita Tana, Orazio Giammona, Gerardo Vallone e Maurizio Germano), e quelli di Paolo Santilli e Federico Dell’Anno (Japan Self Defence). Al Palazzetto di Via Abetone il Referente Nazionale Csen Bruno Maule porterà avanti il progetto Aikido Csen, insieme ad alcuni dei migliori Maestri del territorio nazionale, i M° Francesco Callegari (Ref. Nazionale), Giuseppe Grossi e Domenico Apollonia raduneranno gli appassionati del Wushu Kung Fu e Sanda, mentre il Referente Nazionale Sifu Enrico Abbruciati, insieme al Referente Regionale Lazio Emanuele Pulitano, terranno le lezioni della disciplina di Bruce Lee: il Jeet Kune Do. Presso la Sala Nervi, il M° Claudio Gentili proporrà le più pacate discipline orientali del Tai Chi e del Wing Chun, in contemporanea alle sessioni di allenamento degli sport da combattimento: il K-1 Style e la Kick Boxing del M° Ciro Cortese e la Muay Thai del M° Patrick Cesarini, alternati dall'Aero Defence del M° Laura Romagnoli.

Domani, sabato 7 aprile, alle 12.30 tutti radunati presso il Palamontepaschi per la presentazione dei docenti e gli interventi istituzionali che vedranno sul palco il Presidente Nazionale Csen Francesco Proietti, il Presidente Csen Siena Michele Falvino, il Vice Presidente Csen Toscana Marco Benini, il Sindaco del Comune di Chianciano Andrea Marchetti, il Responsabile dell’Associazione Turistica C.A.T. Marino Seri.

Il pomeriggio, alle ore 16 si svolgerà il Seminario sulla violenza sulle donne, tenuto da Marco Andolfi (docente di Judo e criminologo) e organizzato nell'ambito del nuovo progetto Coni 2018 "Csen Against Violence - Lo sport contro la violenza sulle donne". La sera invece, alle ore 22, chiunque potrà avere un assaggio del clima che si respira nel mondo marziale, grazie al Gran Galà che si terrà al Palazzetto di via Abetone e che permetterà ai vari gruppi di presentare la loro disciplina in un modo diverso dal solito: proponendo una coreografia accompagnata da una base musicale. L'ingresso al palazzetto sarà gratuito per tutti gli spettatori.

Tra un allenamento, una premiazione e un'esibizione, spazio per i partecipanti anche al relax e al divertimento, grazie alla Città di Chianciano che ha messo a disposizione dei partecipanti convenzioni con gli impianti termali, il parco avventura Indiana Park e il Museo Etrusco.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv