SIENA NOTIZIE NEWS

 

"CERCASOGNI": DA GENNAIO LA RASSEGNA DI TEATRO PER RAGAZZI DEL COMUNE DI SIENA

News inserita il 20-12-2021 - Attualità

De Mossi: "Grazie a questa rassegna, con prudenza e nel massimo rispetto delle normative, aumentano le occasioni per tornare a teatro"

Presentata oggi presso il Foyer del Teatro dei Rinnovati la nuova stagione di teatro ragazzi del Comune di Siena. Cercasogni, questo il titolo della rassegna co-organizzata insieme a Straligut Teatro, ha in programma 7 appuntamenti dedicati ai bambini e alle famiglie: 5 spettacoli al Teatro dei Rozzi e 2 all’Auditorium Casa dell’Ambiente.

Gli spettacoli in programma spaziano fra teatro, danza, musica dal vivo, teatro di figura e d’oggetto; opere che si cimentano con la rilettura di fiabe classiche (Cenerentola, Il Brutto Anatroccolo, Cappuccetto Rosso) o drammaturgie originali. Una selezione di compagnie scelte fra le realtà più valide del panorama nazionale del teatro ragazzi contemporaneo, compagini di artisti emergenti o che lavorano da molti anni accomunate dalla capacità di proporre visioni innovative, coinvolgenti e capaci di affrontare con uno sguardo originale tematiche centrali per il percorso di crescita dei bambini così come i temi archetipici della fiaba.

“Grazie a questa rassegna, conprudenza e nel massimo rispetto delle normative, aumentano le occasioni per tornare a teatro – spiega il sindaco di Siena Luigi De Mossi – occasioni uniche per le famiglie e per i più piccoli che si avvicineranno al mondo dello spettacolo. Un pubblico al quale noi teniamo molto e che, anche nell'ultima stagione estiva dei Teatri di Siena, è stato certamente privilegiato”.

"Cercasogni" tutto attaccato è un altro piccolo passo, prudente, sperato, voluto e infine realizzato – aggiunge il direttore artistico dei Teatri di Siena Alessandro Benvenuti - Sono fili d’intesa con le realtà artistiche che operano su Siena, come Straligut in questo caso, che fin dal primo momento la direzione artistica ha teso al fine di coinvolgerle nelle nostre attività culturali. Perché la cultura si fa sposando idee e cervelli soprattutto dato che le idee, altri genitori non hanno che i nostri cervelli. Perciò bentornati di nuovo a genitori e figli che vorranno esserci vicini in questa rinata avventura. I nostri teatri sono stanze da gioco di casa loro infondo”.

“La collaborazione con Straligut Teatro sarà un valore aggiunto alla nostra stagione teatrale – aggiunge l'assessore alla Cultura del Comune di Siena Sara Pugliese – molti gli spettacoli in rassegna che da gennaio animeranno i pomeriggi dei nostri ragazzi. Tante le storie che saranno raccontate e già fanno parte dell'immaginario dei più piccoli. Viverle a teatro però è certamente un'altra cosa, e dopo quasi due anni di stop certamente diviene un appuntamento imperdibile”.

“Cercasogni, perché a teatro si sogna e lo si fa insieme; ed è dai sogni condivisi, collettivi che possono nascere le imprese più significative: proprio per questo è importante cercarli fin da bambini – afferma il direttore artistico di Straligut Teatro Fabrizio Trisciani – Così come per noi è un piccolo sogno che si realizza quello di poter organizzare insieme al Comune di Siena questa rinnovata stagione di teatro ragazzi”.

Si parte il 15 gennaio al Teatro dei Rozzi con “Troppe arie” del Trio Trioche, un divertissement adatto a grandi e piccini dai 4 anni in su che tra musica dal vivo, virtuosismi e gag comiche avvicina gli spettatori, anche i più piccoli, al mondo dell’Opera in una girandola di Arie che commuove e solleva dal suolo.

“I brutti anattroccoli” - 29 gennaio al Teatro dei Rozzi- di Compagnia Stilema/Unoteatro, per bambini dai 3 anni in su, liberamente ispirato alla fiaba di Andersen, esprime l’idea che tutti, ma proprio tutti siano in grado di rendere una loro debolezza una forza.

Il 12 febbraio al Teatro dei Rozzi sarà la volta di un altro classico, “Cenerentola”, che Zaches Teatro rilegge con un allestimento dal grande impatto visivo e giocando col la fiaba tra teatro, danza e teatro d’oggetto: uno spettacolo vorticoso e pieno di invenzioni, animato di strane presenza tra il buffo e il grottesco.

Si passa all’Auditorium Casa dell’Ambiente il 5 marzo per “Sibylla Tales”, coproduzione Zaches/Straligut (dai 5 anni in su) legata al tema del bosco come luogo in cui smarrirsi e ritrovarsi e ispirata alla figura dell’appassionata naturalista e pittrice Marie Sibylla Merian. Un suggestivo universo vocale e sonoro dal quale a poco a poco emergerà la fiaba di Cappuccetto Rosso.

Si torna al Teatro dei Rozzi il 12 marzo per gli “Esercizi di fantastica” di Sosta Palmizi: un originale lavoro in cui ampio spazio ha il teatro fisico, ispirato alle nozioni di Fantastica ideate da Gianni Rodari. Un crescendo di emozioni e peripezie in cui i tre protagonisti riscopriranno finalmente il potere della fantasia, in un continuo gioco a liberare i corpi e le menti.

Nuova tappa all’Auditorium Casa dell’Ambiente il 19 marzo per “Oggi” della compagnia Arione De Falco, vincitore ex-aequo del premio In-Box Verde 2021: l’avventurosa e rocambolesca fuga a quattro mani di un bimbo e di un’anziana signora che senza saperlo si stanno cercando. La storia di due generazioni lontane che si prendono per mano.

La chiusura è affidata ad un altro spettacolo vincitore In-Box Verde, edizione 2020: “Che forma hanno le nuvole?” di Elea Teatro -2 aprile al Teatro dei Rozzi- racconta la storia di un bambino e una bambina, uno immaginario, l’altra reale e di un viaggio magico tra poesia e momenti rocamboleschi, in quel sottile confine in cui i bambini diventano grandi e abbandonano qualcosa per poter crescere.

I biglietti, posto unico € 4, potranno essere acquistati direttamente sul sito www.teatridisiena.it a partire da qualche giorno prima di Natale e poi nei giorni e nei luoghi di spettacolo. Sono previste inoltre aperture speciali delle biglietterie per le prevendite; i dettagli saranno comunicati prossimamente.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare, preferibilmente tramite whatsapp, il numero 3711618585.

Cercasogni è la stagione di teatro ragazzi del Comune di Siena, co-organizzata con Straligut Teatro; con il sostegno della Regione Toscana e del Ministero della Cultura; in collaborazione con R.A.T., il coordinamento delle residenze artistiche toscane.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv