SIENA NOTIZIE NEWS

CARABINIERI DI SIENA STRONCANO GIRO DI PEDOPORNOGRAFIA ON LINE IN TUTTA ITALIA

News inserita il 16-10-2019 - Cronaca

Blitz in 13 province italiane, 19 minorenni e 6 maggiorenni indagati.

Tutto è partito dalla segnalazione di un madre che ha scoperto nello smartphone del figlio 13enne, video pedopornografici di una violenza inaudita. I Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Siena hanno condotto delle indagini molto complesse sia per la difficoltà di individuare chi diffondeva i video e per la presenza di molti minorenni all'interno del gruppo stesso. Il gruppo spiccatamente antisemita, “The shoah party”, dove venivano mostrati video violenti e pedopornografici è stato bloccato grazie alla collaborazione dalla Procura dei Minori di Firenze, sotto il coordinamento del Procuratore Sangermano, e dalla Procura Distrettuale di Firenze competente per materia sono seguito cinque mesi d’indagine molto intense. Autorizzati dai pubblici ministeri, i militari si sono introdotti con l’inganno all’interno del gruppo social, riuscendo a convincere gli amministratori della loro affidabilità. Dopo mesi d’indagine sono risaliti agli amministratori del gruppo e gli utenti più attivi, minorenni e maggiorenni, tutti residenti nella zona di Rivoli, (To). Sono stati così emessi 25 decreti di perquisizione a carico degli indagati, 19 a carico di minorenni e 6 a carico di maggiorenni, eseguiti nella nottata di ieri in 13 Province d’Italia. Sui sei 13enni coinvolti non era possibile procedere, essendo non imputabili per la legge italiana. Nel corso delle perquisizioni sono stati sequestrati decine di telefonini e computer. Verranno affidati ad un consulente tecnico d’ufficio che ne farà delle copie forensi, riproduzioni attendibili dei contenuti spesso indescrivibili delle chat.

 

Galleria Fotografica

Web tv