SIENA NOTIZIE NEWS

CAPITANI IN COMUNE PER L'INIZIO DELLA STAGIONE DI ADDESTRAMENTI 2021

News inserita il 10-12-2020 - Palio

Incontro tra il Sindaco ed i rappresentanti dei massimi dirigenti. Anticipato l’inizio degli addestramenti.

Si è tenuto nel pomeriggio di ieri a Palazzo Pubblico l’incontro tra il Sindaco di Siena Luigi De Mossi, il decano dei capitani Marco Antonio Lorenzini ed il vice decano Gianni Cortecci, invitati per ascoltare le risposte dell’Amministrazione Comunale alle richieste fatte dai massimi dirigenti contradaioli nei mesi scorsi circa lo svolgimento della prossima stagione di corse di addestramento. Così come richiesto dalle contrade, al fine di vedere maggiormente impegnati i cavalli, fermi ormai da quasi un anno, il Sindaco ha annunciato la volontà di iniziare in anticipo il percorso del protocollo, che di solito parte con le visite di ammissione a fine marzo e con i primi galoppi a metà aprile, sulla base di una bozza di calendario che sarebbe già stata redatta dall’ufficio Palio e che sarà comunicata entro breve, nella quale potrebbero comparire alcuni ulteriori appuntamenti rispetto agli otto canonici, quattro a Mociano e quattro a Monticiano, per consentire un maggior addestramento ai potenziali barberi. Tali appuntamenti, salvo variazioni si dovrebbero tenere, così come accaduto per i galoppi della scorsa estate, a porte chiuse, con la presenza di pochi addetti ai lavori, e con l’utilizzo del meccanismo del canape a cigno ideato da Valter Bianciardi e soprattutto si svolgeranno indipendentemente dalla disputa delle due carriere, sulle quali, ovviamente, una decisone definitiva verrà presa nei prossimi mesi, tenendo conto dell’andamento dell’epidemia. Un altro punto all’ordine del giorno è stato quello delle prove di notte, ed il Comune ha confermato l’azzeccata formula della divisione in due giorni, il primo riservato ai cavalli ammissibili alla tratta, il secondo per i soggetti più giovani o che per vari motivi alla tratta non possono arrivare. Infine, come già anticipato nei giorni scorsi dallo stesso De Mossi, è stata annunciato l’arrivo di una nuova ambulanza equina all’avanguardia per l’immediato soccorso di eventuali cavalli infortunati, nonché l’acquisto di due nuovi canapi più pesanti per ovviare ai problemi, in particolare all’effetto onda provocato dalla maggior reattività dei cavalli, emersi nelle passate stagioni.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv