ASL TSE, I DATI DELLE DONAZIONI DI SANGUE IN PROVINCIA DI SIENA

News inserita il 13-06-2024 - Attualità Siena

"Fondamentale il ruolo delle associazioni di volontariato" per il responsabile aziendale Pietro Pantone

Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue, numeri in crescita per i centri trasfusionali di Montepulciano e Poggibonsi

 

In occasione della Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue, che si celebra il 14 giugno, l'Asl Toscana Sud Est presenta i dati sulle donazioni raccolte nei suoi centri trasfusionali.

Provincia di Siena: aumento a Montepulciano, lieve flessione a Poggibonsi

Il Centro trasfusionale di Montepulciano, situato presso l'ospedale di Nottola e aperto 24 ore su 24, 7 giorni su 7, ha registrato un incremento delle donazioni nel 2023 rispetto all'anno precedente. Sono state infatti raccolte 5.548 unità di sangue intero e plasmaferesi, contro le 5.347 del 2022. Un dato positivo che evidenzia la generosità dei donatori del territorio.

Il Centro trasfusionale di Poggibonsi, invece, ha registrato una leggera flessione, passando da 4.354 donazioni nel 2022 a 4.191 nel 2023. La struttura, situata presso l'ospedale di Campostaggia, è aperta dalle 8 alle 14 dal lunedì al sabato. Quando chiusa, le richieste di emocomponenti vengono gestite dall'Azienda Ospedaliera Universitaria Senese.

L'importanza della donazione e il ruolo fondamentale dei donatori e delle associazioni

"La Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue è un'occasione importante per ricordare quanto sia fondamentale il gesto di donare", dichiara il dottor Pietro Pantone, responsabile dei Centri trasfusionali dell'Asl Tse. "Grazie alla generosità di tanti, ogni giorno è possibile salvare vite e migliorare la qualità della vita di molte persone."

"Non solo sangue intero, ma anche plasma", prosegue il dottor Pantone. "La donazione di plasma permette di ottenere farmaci salvavita per pazienti affetti da gravi patologie. Un ringraziamento particolare va alle associazioni di volontariato, che collaborano attivamente con le strutture trasfusionali e svolgono un ruolo fondamentale nel raggiungimento di questi risultati."

Un invito a donare, soprattutto ai giovani

"Invito tutti, soprattutto i giovani, a diventare donatori", conclude Pantone. "C'è sempre bisogno di sangue e plasma. Donare è un gesto semplice che può fare la differenza nella vita di molte persone."

Per donare sangue è necessario avere un'età compresa tra i 18 e i 65 anni, essere in buone condizioni di salute e pesare più di 50 kg. Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare le associazioni di donatori oppure direttamente i centri trasfusionali:

-Centro trasfusionale di Montepulciano e siti di Abbadia San Salvatore e Montalcino: 0578 713261, dalle 12 alle 14.

-Centro trasfusionale di Poggibonsi: 0577 994702/994399.

 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv