SIENA NOTIZIE NEWS

ALLA SINAGOGA DI SIENA LA MOSTRA “IN VIAGGIO. LA DEPORTAZIONE NEI LAGER”

News inserita il 14-01-2019

È stata inaugurata ieri mattina alle ore 11 alla sinagoga di Siena, la mostra fotografica e documentaria "In viaggio. La deportazione nei lager". Curata dagli storici Sara Valentina Di Palma e Stefano Bartolini,  undici pannelli ripercorrono l'esperienza della deportazione attraverso le parole dei sopravvissuti e racconta come già il viaggio con la morte dei più deboli e soprattutto con l'annullamento della personalità di quanti venivano considerati non più esseri umani, ma oggetti, fosse il primo passo dell’annientamento. 

L'allestimento è arricchito di un percorso sonoro che propone alcuni brani del testo di Alba Valech Capozzi "A 24029" pubblicato a Siena nel 1946. Alba Valech, senese, unica sopravvissuta della sua famiglia, deportata da Siena nel novembre del 1943 assieme ad altri ebrei, scrisse uno dei primi libri di testimonianza su Auschwitz usciti in Italia.

Sono interventi Sara Valentina di Palma, curatrice della mostra e Lamberto Piperno Corcos, Comunità Ebraica di Firenze - Sezione di Siena, è I saluti di Daniele Coen.

Promossa dalla Comunità Ebraica di Firenze e dall'Istituto Storico e dell'Età Contemporanea di Pistoia con la collaborazione di CoopCulture, la mostra è stata allestita nel 2017 a Pistoia, in occasione del Giorno della Memoria.

La mostra resterà aperta fino al 10 febbraio e sarà visitabile nei giorni di domenica, lunedì e giovedì dalle 10.45 alle 16.45, con la possibilità di prenotare visite guidate anche in orari diversi.
(Tel. 0577 271345; sinagoga.siena@coopculture.it; www.jewishtuscany.it)

In alto la galleria fotografica di Carlo Neri.

 

Galleria Fotografica

Web tv