SIENA NOTIZIE NEWS

 

"AGOPUNTURA E NEUROLOGIA, NUOVA FRONTIERA DELLA MEDICINA", CONFERENZA A SIENA

News inserita il 16-09-2022 - Eventi

Esperti mondiali riuniti per parlare degli straordinari risultati ottenuti in Cina e Usa nel recupero da patologie neurologiche gravi

Esperti mondiali riuniti a Siena per parlare di Agopuntura e Neurologia e degli straordinari risultati ottenuti in Cina e Usa nel recupero da patologie neurologiche gravi. Si svolgerà domani, sabato 17 settembre, all’Accademia dei Fisiocritici di Siena, la conferenza-confronto “Agopuntura e Neurologia”, promossa da AMI, Agopuntura Medica Integrata, come evento conclusivo del 3° Corso di Perfezionamento di Agopuntura in Neurologia dell’Università di Siena, che AMI e la dott.ssa Cecilia Lucenti gestiscono per la parte scientifica e didattica. L’Agopuntura Neurologica o Neuro-Agopuntura – dichiara Cecilia Lucenti - si è definita negli ultimi 50 anni come branca autonoma rispetto all’Agopuntura Cinese nel recupero e nella riabilitazione di danni neurologici gravi tra cui ictus, coma, demenza, lesioni al midollo spinale, sclerosi multipla, Parkinson, sindrome di Guillain-Barré e altre patologie. Dagli inizi, sia la ricerca che la clinica hanno fatto passi da gigante, con risultati sorprendenti e innovativi oltre che a zero tossicità e a costi ridottissimi, tanto che l’agopuntura dovrebbe diventare una risorsa della sanità pubblica italiana”. “Le tecniche agopunturali più utilizzate – spiega la dottoressa Lucenti - sono la craniopuntura e l’auricoloterapia, con risultati che hanno rivoluzionato in tutto il mondo l’approccio al malato neurologico e aperto una nuova strada alla neurologia riabilitativa. California, New Mexico, Canada, Cina, Brasile, India e Francia sono alcune delle nazioni in cui la Neuro-Agopuntura sta proseguendo la sua sperimentazione teorica e pratica.” L’intento della conferenza-confronto è di far conoscere questo nuovo strumento terapeutico più in linea con la forma mentis settoriale della medicina occidentale, oltre che più integrabile nei suoi percorsi teorici e clinici”. L’evento si svolgerà sia in presenza che online e prevederà collegamenti da tutto il mondo, con una documentazione visiva dei risultati ottenuti. Interverranno esperti delle scuole e cliniche internazionali dove queste tecniche sono messe a sistema e dove i risultati ottenuti hanno richiamato una grande platea di pazienti, altrimenti senza una risposta terapeutica adeguata. Parteciperanno: Jason Hao, New Mexico, Usa (https://www.scalpacupuncture.info/); Poney Chiang, Toronto, Canada (https://www.neuro-meridian.net/); Alberto Cantidio Ferreira, Brasil (https://www.acupunturachinesa.com.br/sobre/); James Lu, California, Usa (https://drjameslu.com/about). Per l’occasione verrà presentato anche l’ebook “Storie di Agopuntura Neurologica a cura di AMI”, di Cecilia Lucenti, storie raccolte da Paolo Micciché. Quindici casi raccontati sinteticamente, usando nomi di fantasia, in un linguaggio “misto”, comprensibile anche ai non addetti ai lavori. Vi sono descritti interventi con agopuntura rispetto alle seguenti patologie neurologiche: ictus, emorragia cerebrale, trauma cranico, recupero post-chirurgico, Parkinson, sclerosi multipla, paralisi, esiti da meningite, ritardo psicomotorio infantile, tetraparesi spastica. L’Associazione Agopuntura Medica Integrata, AMI, è un network formato da medici e sostenitori, nato nel 2018 con lo scopo di integrare l’Agopuntura con il sapere e le diagnostiche della medicina occidentale. AMI nasce a Siena, in Toscana, regione molto sensibile all’integrazione delle medicine e dove, non a caso, è nato il primo ospedale italiano di medicina integrata, il Centro Ospedaliero di Pitigliano, progetto pilota per integrare l’agopuntura nella riabilitazione neurologica e ortopedica, in oncologia e in geriatria. La presidente di AMI, Cecilia Lucenti. Laureata in medicina all’Università di Siena, si diploma in Agopuntura alla Scuola di Firenze e consegue i master in Agopuntura all’Università di Firenze e in Neuroauricoloterapia all’Università di Parigi. È stata allieva di maestri internazionali, tra cui Toshikatsu Yamamoto, Teh Fu Tan, Palden Carson, Jason Hao, Ming Qing Zhu e David Alimì. Si è specializzata nel recupero motorio dei pazienti con disturbi neurologici gravi, in patologie della performance sportiva e artistica e nell’Agopuntura estetica - agolifting, che ha portato in Italia. Info AMI. Per maggiori informazioni visitare il sito www.agopunturaintegrata.it o scrivere all’indirizzo info@agopunturaintegrata.it.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv