SIENA NOTIZIE NEWS

ABBADIA SAN SALVATORE, RINVENUTE SANTE RELIQUIE SOTTO L'ALTARE MAGGIORE

News inserita il 28-06-2016 - Abbadia

La scoperta casuale del parroco Don Giampaolo Riccardi.

Don Giampaolo Riccardi, parroco dell’Abbazia del SS. Salvatore, intento a spostare una pietra dall’altare maggiore assieme ad altre persone, ha rinvenuto casualmente delle reliquie di Santi (delle ossa) assieme a un documento, un cartiglio datato 20 Settembre 1920.
Nel documento si legge che, quando fu demolito l’altare del 1.500,  il vescovo di quel tempo rinvenne tre cofanetti, ancor’oggi custoditi nel museo abbaziale, che “contenevano le Reliquie dei Santi che furono poste dal Patriarca di Aquileia il giorno della Consacrazione della Chiesa Superiore nell’anno 1036 (il cartiglio, erroneamente, riporta la data 1038), nel suddetto Altare.” Lo stesso Vescovo, ritenne a quel tempo importante aggiungere alle relique, quelle dell’attuale Patrono di Abbadia, San Marco Papa, assieme ad un’altra ancora non identificata almeno nel nome. Delle relique, pur sapendone l’esesitenza, non si era trovata mai traccia.
Per questo il ritrovamento assume carattere storico importante per l’Abbazia, Abbadia e tutta l’Amiata, vista l’inflenza della stessa Abbazia in tutta l’area. Tra l’altro, il tutto accade in un anno che ha visto il restauro dell’arco di S. Anna, via di accesso alla chiesa e, soprattutto, l’Annuntio Vobis Gaudio Magnum del 9 Marzo 2016, con cui la Santa Sede concedette all’abbazia gli stessi privilegi spirituali della Basilica Vaticana, indicandola dunque come Chiesa Giubilare dal 10 luglio al 18 settembre 2016 con l’apertura nel periodo della Porta Santa della Misericordia.

Fonte: www.amiatanews.it

 

 

Galleria Fotografica

Web tv