SIENA NOTIZIE NEWS

ABBADIA ISOLA SI PREPARA ALLO SLOW TRAVEL FEST 2018

News inserita il 17-09-2018 - Monteriggioni

Il prossimo weekend il borgo si trasformerà nella capitale del viaggiare lento

Da quattro anni nel mese di settembre il piccolo villaggio rurale di Abbadia Isola si anima di vaindanti, artisti, escursionisti e curiosi: escursioni, incontri, arte e musica coinvolgeranno durante il festival, da venerdì 21 a domenica 23 settembre, l’intero borgo nel Comune di Monteriggioni .
La Francigena Welcome Walk! è l’evento inaugurale che condurrà il pubblico in uno straordinario itinerario a piedi lungo i trenta chilometri di una delle più belle tappe della Via Francigena, quella da San Gimignano a Monteriggioni venerdì 21.
La sera il programma culturale del festival ha inizio con Bocca Baciata, lo spettacolo di David Riondino dedicato al Decamerone.
Appuntamenti “classici” del programma sono la grande proposta di trekking alla scoperta della natura della Via Francigena e della Montagnola Senese. Ma non solo, perché il tema di questa edizione è “sperimentare” nuove esperienze. E allora spazio al rafting nel fiume, alla mountain bike, all’orienteering e a molte altre attività che porteranno il pubblico a sperimentare “strade” nuove.
Oltre al classico trekking alla scoperta della Via Francigena quest'anno saranno proposte nuove possibilità esperienziali: visite speleologiche in grotta, i Rafting sul fiume tra la correnti e le vasche azzurre del Parco Fluviale del del Fiume Elsa e le escursioni in bicicletta. che porteranno i partecipanti a pedalare lungo il tracciato della vecchia ferrovia tra Colle Val d’Elsa e Poggibonsi.
Una ulteriore novità sono le sessioni di Orienteering per immergersi e imparare ad orientarsi negli splendidi boschi della Montagnola Senese.
Chi intende entrare in contatto con la natura in maniera più rilassata e meditativa avrà la possibilità di praticare diversi tipi di yoga e massaggi e di provare il Bagno nella Foresta, un’attività che attraverso il cammino, il respiro ed esercizi sensoriali nel bosco aiuta ad aumentare il benessere.
Oltre alle molte possibilità di escursioni il festival è da sempre punti d'incontro di artisti che hanno fatto della filosofia del viaggio a contatto con la natura la loro arte: Andrew T. Price, volto televisivo che ha curato programmi anche per la BBC su avventura ed esplorazione, proporrà dei laboratori durante i quali sperimentare delle semplici tecniche di sopravvivenza per affrontare un bivacco e una escursione nella natura in autonomia e sicurezza.
Nutrita sarà la pattuglia di scrittori che si confronteranno e interagiranno con il pubblico, raccontando come trasformare un viaggio in un libro: Andrea “Budu” Toniolo, Paolo Ciampi, Andrea Vismara e Andrea Mattei e la partecipazione di Marco Vichi, l’autore della celebre serie “Il Commissario Bordelli”, e di Tina Venturi, attrice, doppiatrice e grande artista della voce.
All'imbrinire dopo lunghe chiacchierate e rilassanti passeggiate, sarà la musica ad animare la notte, prima gli Ooopopoiooo, poi i Su Realistas .faranno ballare tutti nel chiostro dell'antica badia.
Le attività del festival sono pensate anche per i più piccoli, per permettere di esplorare il territorio con tutta la famiglia attraverso tour a piedi, in bicicletta e non solo.
Il festival da quest'anno sarà ancora più internazionale, l'accorda con l'Ente Nazionale del Turismo Italiano contribuirà nella promozione del festival all’estero e accogliere a Monteriggioni una delegazione di tour operator stranieri.
Inoltre Slow Travel Fest è tra gli eventi dell’Anno europeo del Patrimonio Culturale del MIBACT come iniziativa capace di incoraggiare la valorizzazione della Francigena quale risorsa condivisa, di sensibilizzare alla storia e ai valori comuni e di rafforzare il senso di appartenenza all'Europa. L'ultima novità è la trasformazione del festival in appuntamento itinerante, prima in Lunigiana e ad ottobre a Camaiore diffondendo lo spirito della manifestazione in altre zone della Toscana altrettanto affascinanti e caratteristiche. Il successo degli anni passati è stato un grande risultato, le aspettative sono per la conferma di questo trend, l'unica incognita è il tempo che potrebbe metterci lo zampino, guastando gli eventi con la pioggia.

Filippo Landi

 

 

Galleria Fotografica

Web tv