SIENA NOTIZIE NEWS

"AAA CERCASI BAGNINO", IRONICI CARTELLI NEI PRESSI DELLE FONTI SENESI

News inserita il 15-06-2021 - Attualità

La nota dell'Associazione culturale il Selvaggio

"È passato qualche anno da quando i senesi si bagnavano ed imparavano la disciplina del nuoto nelle storiche fonti cittadine, vera piscina la "vasca del Ghighi" di Fontebranda dove si cimentavano contradaioli più o meno giovani."-si legge nella nota firmata come associazione culturale il selvaggio-" Negli anni, varie sono state le occasioni nelle quali cittadini o visitatori si sono più o meno immersi nelle fonti presenti in città, ma erano altri momenti e certi paradossi erano meno visibili".

"Un vero e proprio paradosso quello che vivono tutti quei senesi che hanno una attività in centro o tutti quei senesi che maldestramente fanno scivolare la mascherina sotto il naso che si vedono piombare con estrema celerità qualunque forza dell'ordine esistente sul suolo senese"- continua la nota- "mentre nelle fonti storiche della città, turisti ed incivili vari si mettono in mutande e si fanno il bagno il tutto mentre ogni giorno per banchi di sopra, via di città e parte di banchi di sotto si può ammirare vere e proprie sfilate di volanti, gazzelle e controlli continui vari, intenti a far evitare assembramenti, limiti di orari e abbassamenti di mascherine sotto al naso".

"Quelli alla quale abbiamo assistito sono dei fatti sicuramente non gravi ma che stridono tremendamente con il periodo che stiamo appena lasciando alle spalle." - afferma la nota dell'associazione senese- "Come non ricordare la stagione dei droni che dall'alto potevano monitorare ogni singolo movimento, dando sempre più l'impressione a tutti i cittadini di vivere in un reality show distopico e allontanando sempre più quel senso di leggerezza che in realtà sarebbe insito in ogni senese e che in tempi diversi avrebbe visto avere (forse) anche reazioni più pacate.

"Forse è giunto il momento"-conclude ironicamente la nota dell'associazione Il Selvaggio-" di assumere dopo gli ultimi oceanici concorsi e bandi vari, anche dei bagnini in un numero adeguato per poter controllare il corretto fruire delle fresche acque delle nostre fonti. La selezione dei candidati da parte del Comune sarà sicuramente cosa facile e del tutto naturale. Siamo sicuri che in Comune non manchino gli esperti di galleggiamento tra gli amministratori."

 

Galleria Fotografica

Web tv