SIENA NOTIZIE NEWS

 

LA MILLE MIGLIA TORNA SUL PERCORSO STORICO DELLA CASSIA

News inserita il 21-04-2012

 

Appuntamento sabato 19 maggio. La grande corsa automobilistica transiterà da Radicofani, Buonconvento, Siena, Quercegrossa, Castellina in Chianti, San Donato, Sambuca e Bargino, proseguendo per San Casciano Val di Pesa dove ci sarà una sosta per il ristoro.

 

Il ritorno sulla Cassia dopo cinque anni di assenza e una sosta a San Casciano Val di Pesa per il pranzo dei concorrenti sono le novità del passaggio della Mille Miglia del 2012 (17-19 maggio). L’appuntamento è per la terza ed ultima tappa della grande corsa automobilistica, tra Roma e Brescia, il prossimo sabato 19 maggio. Gli organizzatori hanno stabilito di transitare, dopo Radicofani, Buonconvento e Siena, da Quercegrossa, Castellina in Chianti, San Donato in Poggio, Sambuca, immettendosi sulla Cassia presso Bargino e quindi proseguire per San Casciano Val di Pesa dove ci sarà una sosta per il ristoro dei partecipanti. Poi giù verso Firenze percorrendo via Scopeti (come nelle primissime edizioni degli anni’20) e poi deviando ancora per Faltignano, Chiesanuova e quindi sulla Volterrana verso Giogoli, Le Gore e Galluzzo. La Mille Miglia è una gara di regolarità che vedrà la partecipazione di 375 vetture d’epoca da corsa selezionate in base al loro interesse storico-sportivo, precedute da 140 Ferrari
 
«Dopo alcuni anni di assenza è importante per noi tornare sul percorso storico della Cassia e rinnovare il tragitto della Mille Miglia con la nuova sosta a San Casciano Val di Pesa per il pranzo dell’ultimo, intenso, giorno di gara – ha spiegato Sandro Binelli, Segretario Generale del Comitato Organizzatore della Mille Miglia –. Impossibile non apprezzare la calorosa accoglienza che gli spettatori ci riservano, facendo sì che il territorio possa apprezzare l’inimitabile sfilata di auto d’epoca che segue la Freccia Rossa e che è composta da modelli che hanno fatto la storia dell’automobilismo. E quest’anno ci sarà un ulteriore elemento da primato: allineando 375 auto d’epoca formeremo il logo della Mille Miglia in un mega mosaico che concorrerà  per entrare nel prestigioso book del Guinness World Record».

San Casciano Val di Pesa è uno dei comuni italiani certificati come storici per il transito della Freccia Rossa di cui custodisce memorie indelebili nella popolazione. Alle 11.50 del 19 maggio e’ previsto l’arrivo della prima vettura nei giardini monumentali di piazza della Repubblica dove è allestito il parco chiuso e l’area per il ristoro. E’ la prima volta che la carovana della corsa più famosa del mondo si ferma a San Casciano: non era mai successo né quando la Freccia Rossa si disputava come gara di velocità tra il 1927 e il 1957, né in tempi recenti con la rievocazione come gara di regolarità.

 

Galleria Fotografica

Web tv