SIENA NOTIZIE NEWS

TRATTORI E MACCHINARI AGRICOLI DELLA VALDICHIANA IN MOSTRA A FIRENZE

News inserita il 30-08-2018

La collezione di Alessandro Pelucchini, appassionato di trattori e macchinari agricoli che si ‘inventa’ il Museo ai Borghi (complesso alle porte di Cortona) per non disperdere testimonianze storiche di un territorio bellissimo, è ospitata nelle sale di palazzo del Pegaso, sede del Consiglio regionale della Toscana.

La mostra fotografica ‘Il Museo ai Borghi. Collezione di trattori d’epoca e vita contadina in Val di Chiana’, inaugurata ieri, mercoledì 29 agosto, dal consigliere regionale Marco Casucci, raccoglie scatti di trattori, macchinari agricoli d’epoca, oggetti e utensili legati alla tradizione contadina della Val di Chiana, che Alessandro Pelucchini colleziona fin dal 1992.

Alla cerimonia ha partecipato, fra gli altri, il capo di gabinetto del Consiglio regionale Paolo Becattini.

L’esposizione è occasione ideale anche per conoscere la storia del Museo ai Borghi, un complesso unico nel centro Italia, realizzato in una struttura che in precedenza ospitava un allevamento agricolo, voluto dalla famiglia Pelucchini per contenere tutto il materiale raccolto in anni di ricerche e contatti in giro per l’Italia.

Dopo i primi restauri del padiglione – rifacimento del tetto e impianto fotovoltaico – attraverso ricostruzioni scenografiche accurate e ambientazioni che riportano agli anni ’20, ’30 e ’50, è stato ricostruito un tipico podere chianino, con la stalla e le imponenti vacche bianche, la cantina che conserva molti pezzi appartenuti al nonno di Alessandro, lo stalletto con la cinta senese, l’erbaio, il capanno per gli attrezzi e il cortile, dove spiccano il piccolo trattore Balilla, produzione Motomeccanica, e un carro botte che ha precedenti cinematografici ne “La Vita è bella” di Benigni.

All’interno del museo sono esposti carri e barocci della Val di Chiana aretina, senese e perugina, e infine i trattori: una intera collezione OM, la Locomobile a vapore Legnago, il Super Orsi RV, il mitico SuperLandini, il Landini Velité, il Landini L25 1° serie, il Same DA17, solo per citarne alcuni.

Il Museo ai Borghi è aperto al pubblico dal 21 maggio 2016. La mostra che ne racconta collezione e storia è visitabile fino al prossimo 12 settembre, dal lunedì al venerdì con orario 10-12 e 15-19; il sabato dalle 10 alle 12.

 

Galleria Fotografica

Web tv