SIENA NOTIZIE NEWS

TOSCANA PRIDE A SIENA: RINVIO A GIUDIZIO PER GLI AUTORI DI COMMENTI OMOFOBI

News inserita il 17-02-2020

In occasione del Toscana Pride di Siena il 16 giugno 2018, un noto esponente della Lega Nord di Siena - non nuovo a commenti sessisti e omofobi - ha fotografato uno dei partecipanti alla manifestazione dell’orgoglio LGBT*: il prof. Francesco Simoni che indossava un costume da angelo, per poi pubblicare la foto sul proprio profilo Facebook, commentandola nel seguente modo: "Farà coccodé?”. 

Un commento, quest'ultimo, che oltre ad offendere l'onorabilità del prof. Simoni - paragonandolo letteralmente ad una gallina -  ha stimolato ulteriori insulti da parte di numerose altre persone che stigmatizzavano l'orientamento sessuale del prof. Simoni come "disturbo mentale".

A seguito di tali condotte i responsabili sono stati rinviati a giudizio e la prima udienza si terrà il 26 febbraio dinanzi al Tribunale di Siena in composizione monocratica, Giudice Jacopo Rocchi.

Il prof. Simoni si costituirà parte civile, difeso dall'Avvocato Antonio Panella del foro di Arezzo. 

“Abbiamo piena fiducia nella giustizia - ha commentato il direttivo del Movimento Pansessuale Arcigay Siena - e crediamo nell'importanza di dare un segnale forte contro il linguaggio d'odio. La discriminazione passa anche e soprattutto dalle parole”. 

 

 

Galleria Fotografica

Web tv