SIENA NOTIZIE NEWS

SIENA, IL 20 AGOSTO RIPRENDONO LE "SCOPERTE DEL GIOVEDÌ"

News inserita il 17-08-2015

Il vicolo di Pier Pettinaio, piccola ma frequentatissima traversa del Corso, e la fontanina della Contrada del Bruco, dominata dalla statua di Barbicone: sono i primi due indizi per la prossima caccia ai tesori nascosti di Siena in notturna. Il 20 agosto sarà di nuovo tempo di Scoperte del Giovedì: dopo la pausa del 13 agosto, la serie 2015 di passeggiate guidate nella storia e nelle bellezze della città riprende con un temi di alto coinvolgimento. E’ “Pazzi e profeti”, ovvero personalità che hanno segnato direttamente la storia cittadina, oppure che ne hanno precorso con largo anticipo le evoluzioni. Come Francesco di Agnolo detto Barbicone, lanaiolo, che nel 1371 capeggiò la drammatica rivolta popolana culminata nella letterale defenestrazione dei “Nove”  e dei “Dodici”, ovvero dei governanti cittadini. o come Bartolomeo da Petroio, più noto come Brandano, che dopo aver sfidato l’autorità papale profetizzò nel 1554 la caduta della Repubblica senese, avvenuta l’anno seguente. Le Scoperte di giovedì 20 agosto faranno tappa anche nel vicolo di Pier Pettinaio, dedicato all’atipico mercante del 13° secolo divenuto celebre per premonizioni e proverbiale onestà. 

Curata dalle guide turistiche Federagit di Siena, la terza de Le Scoperte del Giovedì 2015 prevede un costo di 8 euro a persona (gratis i bambini fino a 10 anni): prenotazione e informazioni al 334 8418736,  o suwww.facebook.com/scoperte.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv