SIENA NOTIZIE NEWS

SIENA: CONTINUANO GLI APPUNTAMENTI CON LE SCOPERTE DEL GIOVEDì

News inserita il 01-09-2015

Entrare in farmacia di notte, per una volta in cerca non di medicine bensì di storia, sapienza e bellezza. Succederà il 3 settembre, dalle ore 21.30, grazie a Le Scoperte del Giovedì: la caccia notturna ai tesori nascosti di Siena punterà infatti questa settimana su “la ricca arte degli speziali”, ovvero su singolari luoghi di cultura fioriti nel corso dei secoli tra alambicchi e medicamenti. Ambienti dove si elaboravano “preparati nuovi e portentosi”, almeno negli intenti, tanto per il corpo che per la mente della comunità. Le spezierie senesi erano laboratori in cui preparare rimedi e prodotti dolciari, ma anche luoghi di ritrovo e di formazione di veri e propri circoli culturali. La prossima passeggiata guidata a passo comodo sarà quindi un itinerario nella farmacopea senese: spazierà dalle spezierie tutt’ora attive come farmacie, fino ai luoghi in cui esse rivivono solo nella memoria storica.

Con ritrovo alle 21.30 a Fonte Gaia, Il percorso farà tappa a pochi metri di distanza nella Farmacia del Campo - eccezionalmente aperta in notturna per i partecipanti alle Scoperte – per ammirare i suoi pregevoli arredi ottocenteschi, proseguendo poi verso la perduta spezieria Olmi, che nel Settecento fu sede di vivaci scambi politici e culturali. Tappe di rilevo saranno anche lo Spedale Santa Maria della Scalae gli altri luoghi legati all’utilizzo delle spezie per la preparazione di quelli che poi divennero i dolci senesi per eccellenza, panforte e ricciarelli. Un racconto a passo d’uomo che svelerà anche saporiti aneddoti su Foscolo, Pascoli e sugli altri ‘golosi eccellenti’ avvistati a Siena nel corso dei secoli.

Curata dalle guide turistiche Federagit di Siena, la quarta de Le Scoperte del Giovedì 2015 prevede un costo di 8 euro a persona (gratis i bambini fino a 10 anni): prenotazione e informazioni al 334 8418736, o su www.facebook.com/scoperte.






 

 

Galleria Fotografica

Web tv