SIENA NOTIZIE NEWS

"SIENA CITTÀ ECOLOGICA", IL RESOCONTO DELLA CONFERENZA DI SENA CIVITAS

News inserita il 12-10-2022

Martedi pomeriggio, nella sala di Palazzo Patrizi, si è tenuta la Prima conferenza Programmatica di Sena Civitas sul tema “Siena Città Ecologica”, relatore il Prof. Silvano Focardi (moderatore Prof. Marco Andreassi). I vari argomenti affrontati nella relazione hanno riguardato gli aspetti che possono contribuire a migliorare la condizione della nostra città e del territorio circostante dal punto di vista della sostenibilità ambientale.

Oggi la nostra città non appare nei primi posti delle città sostenibili, nonostante la Siena costruita nel passato fosse sicuramente una città ecologica con le valli all’interno delle mura che penetrano profondamente verso il centro cittadino. Questo patrimonio deve essere reso fruibile per i senesi e deve essere arricchito con azioni anche semplici come quella di piantare alberi e vegetazione. Gli alberi proteggono gli edifici dalle escursioni termiche, consentono un risparmio energetico medio del 10%, assorbono grandi quantitativi di CO2 e arricchiscono l’aria di ossigeno.

Si è parlato poi dell’importanza dell’acqua e dell’utilizzo corretto di questa risorsa che oggi è sempre più a rischio a causa del cambiamento climatico; l’importanza dell’acqua era ben compresa dai senesi che costruirono le fonti basate su concetti di utilizzo corretto dell’acqua. Le fonti Senesi non essendo utilizzate esclusivamente per scopi alimentari, si caratterizzavano per la loro essenziale funzionalità: per questo motivo le fonti erano per lo più suddivise in tre vasche di raccolta, collocate a vari livelli di altezza. Quella collocata più in alto, che riceveva l'"acqua nova" che sgorgava dal muro, rappresentava quella che oggi chiameremmo l'"acqua corrente" da utilizzare per bere e cucinare. La seconda vasca si alimentava dal "supero" della prima e, essendo meno pulita, serviva per abbeverare gli animali. Nella terza, collocata in basso, si potevano lavare i panni senza rischiare di sporcare le altre. Il trabocco finale, poi, veniva utilizzato per scopi artigianali (ad esempio per lubrificare le mole degli arrotini) o per innaffiare i campi circostanti. I due bacini servivano poi come perenne riserva d'acqua in caso di incendi. Una lezione per i nostri tempi.
È stato affrontato il problema della necessità di rendere disponibile per tutti, compresi i visitatori, le reti wi-fi che rappresentano la porta di accesso ad una serie di servizi imprescindibili, all’informazione e alla condivisione “social” tra cittadini, istituzioni e aziende. Leggere il giornale, inviare una mail, controllare gli orari dei bus, pagare una bolletta, sono piccole azioni quotidiane che possono innescare un cambiamento reale nelle abitudini delle persone e delle comunità.

Si è poi parlato del cambiamento climatico, considerato la principale causa della maggior parte dei disastri naturali di oggi nel pianeta, e della necessità di passare all’uso delle cosiddette energie rinnovabili, ottenute direttamente dal sole. Si calcola che ogni anno il sole irradi sulla Terra 20.000 miliardi di TEP (Tonnellate Equivalenti di Petrolio) rispetto ad una domanda annua di energia notevolmente inferiore, di circa 12 miliardi di TEP (in Italia si utilizzano annualmente circa 200 milioni di TEP). Sfruttare nel modo opportuno questa risorsa è il modo migliore per combattere il cambiamento climatico.

Spazio è stato dato alle problematiche legate alla raccolta differenziata e alla corretta gestione dei rifiuti.
Al termine della relazione, dopo un saluto del candidato Sindaco Dr. Fabio Pacciani che ha riproposto le comunità energetiche come aspetto programmatico; comunità energetiche condivise anche dal Prof. Focardi, si è sviluppato un lungo e ampio didattico sui temi proposti che ha coinvolto molti dei numerosi presenti; la discussione ha interessato anche il problema dello sviluppo del solare nelle aree circostanti Siena con vincoli che in alcune aree andranno superati, della eventuale pericolosità dell’inceneritore cimiteriale e delle opportunità connesse al miglioramento delle aree verdi intramurarie e della campagna esterna.


Sena Civitas

 

Galleria Fotografica

Web tv