SIENA NOTIZIE NEWS

SICUREZZA SUI BUS: INTESA TRA TIEMME E POLIZIA MUNICIPALE DI SIENA

News inserita il 26-10-2019

Siglato un accordo di collaborazione tra Tiemme e il Comando di Polizia Municipale del Comune di Siena per prevenire episodi di bullismo e atti di vandalismo che possono verificarsi a bordo dei bus in servizio sul territorio comunale.

Il progetto si concretizza in controlli a bordo dei mezzi per favorire una maggiore sicurezza sia a beneficio di chi viaggia, sia di chi svolge il proprio lavoro a bordo (autisti e verificatori), purtroppo talvolta coinvolti in episodi di aggressione o violenza.

Dopo una prima fase di sperimentazione che ha visto lo svolgimento di azioni sinergiche nelle scorse settimane, l’intesa è stata definita grazie ad un progetto avviato dal Comune. L’accordo prevede che i verificatori di Tiemme addetti al controllo a bordo della flotta sul territorio comunale di Siena siano periodicamente affiancati da personale di Polizia Municipale in borghese.

Le iniziative seguiranno un calendario fino alla fine dell’anno, interessando varie aree della città e di conseguenza diverse linee di Tpl.

Questo progetto si integra con quelle già portate avanti da Tiemme sul tema della sicurezza, ovvero periodiche attività di formazione per il personale viaggiante, finalizzate soprattutto alla gestione di situazioni potenzialmente aggressive e alla mediazione dei conflitti; l'installazione di protezioni e barriere a tutela del posto di guida sugli autobus urbani e l'introduzione di telecamere a bordo.

“Il progetto concretizza le misure che sono state recentemente sensibilizzate dalla Regione Toscana, l’obiettivo è quello di garantire sempre maggiore sicurezza nel trasporto pubblico, prevenendo eventuali episodi che talvolta possono verificarsi durante le operazioni di controllo da parte del nostro personale – spiega il Presidente di Tiemme, Massimiliano Dindalini -. In questi casi è anche la stessa azienda, oltre che i diretti interessati, ad essere vittima di episodi che minano quel senso di sicurezza che è legittimo attendersi nel fruire di un servizio pubblico. Ben venga l’accordo per operare sul territorio in modo congiunto ed efficace”.

“Siamo soddisfatti – ha evidenziato il vicesindaco Andrea Corsi - di dare una prima concreta risposta per arginare i sempre più frequenti episodi di violenza che vedono coinvolti non solo gli autisti e i verificatori dei bus, ma anche i passeggeri. La sinergia attuata permetterà infatti di garantire maggiore sicurezza sia ai dipendenti di Tiemme sia all’utenza che quotidianamente usa il servizio pubblico”.

 

Galleria Fotografica

Web tv