SIENA NOTIZIE NEWS

SENA CIVITAS: "DDL ZAN: PARLIAMONE!"

News inserita il 28-07-2021

"Complice l’estate e il rinvio dei lavori al Senato, negli ultimi giorni è uscito dalle prime pagine dei giornali uno dei “tormentoni” più insistenti degli ultimi mesi, quello relativo al Disegno di Legge sull’omotransfobia sostenuto da PD, Movimento 5 Stelle e LEU, già approvato a fine 2020 alla Camera.

Si tratta di una proposta estremamente divisiva che però non ha visto la creazione dei “classici” schieramenti contrapposti tra destra e sinistra, bensì l’emersione di un forte dissenso proveniente anche da settori inaspettati (secondo le logiche a cui siamo abituati) della società. Infatti, se è vero che, pur con alcune sfumature diverse, il centro destra sta proponendo alcune modifiche al disegno di legge, e se è vero che la Chiesa Cattolica è scesa in campo in maniera forte e inedita per le medesime ragioni (adombrando addirittura un conflitto diplomatico tra Stati), è altresì vero che contro alcuni articoli del DDL si sono schierati anche importanti fette del femminismo storico, alcune voci autorevoli della sinistra, eminenti giuristi e costituzionalisti e persino alcuni esponenti della galassia LGBT.

Di fronte a questo vasto scontro, che una volta tanto non attiene a tematiche economiche ma va a toccare aspetti profondi della persona umana e delle sue relazioni e che, come dicevamo, è solo temporaneamente sopito, ci saremmo aspettati anche nella nostra città prese di posizione e dibattiti, almeno da parte degli schieramenti che fanno riferimento ai partiti nazionali. Invece registriamo uno strano silenzio da parte di tutti.

E’ vero, le tematiche cittadine sono importanti e delicate anch’esse ma questo è il terreno prediletto su cui una realtà come Sena Civitas si muove e opera per definizione; dai partiti nazionali invece ci saremmo aspettati più visibilità per portare di fronte alla città anche queste altre tematiche più ampie.

Bene, proprio perché la nostra natura civica e trasversale ce lo consente, rivolgiamo un invito ai partiti nazionali che operano su Siena: uscite allo scoperto, fate conoscere ai cittadini le vostre posizioni, promuovete il dibattito, anche coinvolgendo realtà che operano sul nostro territorio su temi “sensibili” come questo. Una discussione civile non potrà che portare beneficio e maggiore consapevolezza a tutti".

Sena Civitas

 

Galleria Fotografica

Web tv