SIENA NOTIZIE NEWS

SARTEANO: PROSEGUONO I LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE URBANA

News inserita il 27-10-2021

Proseguono i lavori di riqualificazione urbana del comune di Sarteano. In questi giorni partiranno altri lavori: da oggi, mercoledì 27 ottobre, inizieranno i lavori di sistemazione del parcheggio di fronte all’ex-Ospedale in Piazzale Ippocrate e giovedì 28 ottobre quelli per il rifacimento dei marciapiedi di Via del Turismo e Via Campo dei Fiori. Il duplice intervento è finalizzato al miglioramento di un’area urbana centrale per Sarteano: il parcheggio principale di accesso al centro storico e il principale marciapiede che collega la più importante struttura turistica del paese (il camping) al tratto urbano che ricomprende anche la Farmacia e varie attività economiche dell’area. 

Le risorse. L’investimento totale per i due interventi è di 160.000 euro di cui 90.000 reperiti accedendo a bandi della Regione Toscana (“sicurezza stradale” e “piccoli comuni”).

“Si tratta - commenta il Sindaco Francesco Landi - di un ulteriore importante risultato ottenuto rispetto al reperimento di risorse dall’esterno, con l’obiettivo di continuare nell’opera di riqualificazione del paese, gravando il meno possibile sulle casse comunali. I paletti temporali e di rendicontazione imposti dai bandi, insieme all’esigenza di non occupare i mesi estivi per i due cantieri che insistono su aree nevralgiche del paese, hanno determinato la scelta di avviare le opere nel periodo di bassa stagione, pur consapevoli che il meteo potrà scombinare un po’ i nostri cronoprogrammi”. 

Le fasi lavorative. Per i lavori di Piazzale Ippocrate - posticipati di altri 15 giorni, rispetto all’idea iniziale, per venire incontro alle richieste dei commercianti - il parcheggio resterà utilizzabile per metà, almeno nella prima fase dei lavori, con la viabilità fruibile da Via del Turismo in entrata e verso Via di Fuori in uscita. Il lavoro prevede il rifacimento del sottofondo stradale, la cerchiatura in travertino a protezione delle piante ma anche il rifacimento delle ringhiere e l’installazione di paletti e catenelle dissuasori lungo il marciapiede della provinciale con l’obiettivo di mettere in maggiore sicurezza l’attraversamento pedonale di Via del Turismo. L’ultimazione del lavoro è prevista per la fine del mese di novembre. Per quanto riguarda il rifacimento dei marciapiedi il lavoro partirà da giovedì 28 con il cantiere in via del Turismo e il rifacimento degli stessi dall’uscita del parcheggio di Piazzale Ippocrate fino all’ingresso di Via Campo dei Fiori. In questa prima fase Via del Turismo sarà fruibile solamente in direzione Ox-ospedale-Farmacia perché l’altra corsia sarà occupata dal cantiere. A seguire si proseguirà con una seconda fase del cantiere che interesserà il marciapiede di Via Campo dei Fiori.

I disagi dovuti ai cantieri. I giorni di maggior criticità rispetto alla viabilità e la fruizione dei parcheggi per i cittadini che abitano nella zona si avranno il venerdì mattina per il mercato e il giorno della Fiera di San Martino, 11 novembre. I banchi del mercato che abitualmente sono allestiti in Piazzale Ippocrate, nelle settimane dei lavori per il rifacimento del parcheggio, saranno spostati lungo Via del Bagno Santo, fino alle Piscine, con piccoli disagi da gestire per chi abita nelle case di fronte e ulteriore soppressione di parcheggi nelle mattinate interessate. 

I parcheggi disponibili. Durante i due cantieri i parcheggi di riferimento sempre disponibili saranno quelli della Campanella, di Via Firenze, del Palazzetto dello sport, di Piazza Bargagli, delle Poste, compreso quello di Via Campo dei Fiori, tranne che per i giorni interessati al rifacimento del marciapiede. A questi si sommano, eccetto il venerdì mattina giorno di mercato, piazzale Primo Morgantini e Via del Bagno Santo. 

“Tutto il lavoro di progettazione, reperimento risorse, coordinamento cantieri, compreso quello di comunicazione - conclude il Sindaco - sono stati gestiti e continueranno ad esserlo con l’obiettivo di ridurre al minimo sia i tempi di esecuzione dei lavori che i relativi disagi per cittadini e mondo dell’impresa senza però rinunciare, neanche di più un millimetro, alla riqualificazione delle varie zone del paese”.

 

Galleria Fotografica

Web tv