SIENA NOTIZIE NEWS

SARTEANO: APPROVATI LAVORI IN PIAN DI MENGOLE E IN VIA DEI GOTI

News inserita il 01-12-2016

Il Consiglio comunale ha dato il via libera definitivo alla realizzazione di una rotatoria stradale, nel punto di intersezione tra viale Amiata e via Firenze. La decisione è stata assunta dopo i passaggi che hanno visto la variante al regolamento urbanistico ricevere l’approvazione da parte di Regione e Soprintendenza. La rotonda tra viale Amiata, via Firenze e pian di Mengole farà parte delle opere extra-comparto da realizzare a carico della lottizzazione residenziale AT18, per la quale è stato approvato il Piano urbanistico attuativo nello stesso consiglio comunale. 

«Sarteano diventa più grande, grazie alla collaborazione tra pubblico e privato – commenta il sindaco Francesco Landi – Diamo risposte alle esigenze residenziali delle famiglie che aspettavano da tempo di poter costruire, così come al mondo dell’edilizia e dell’ artigianato, visto che si apre una stagione di nuovi lavori.  La novità maggiore è che questa lottizzazione porterà migliorie sul piano della viabilità: oltre alla nuova rotatoria in pian di Mengole, tre strade senza sfondo (via Siena, via Milano, via Piana) saranno finalmente collegate da una piccola bretella interna». 

I prossimi passi saranno la pubblicazione sul Burt (Bollettino Ufficiale Regione Toscana ) e la firma della convenzione tra il Comune di Sarteano ed i lottizzandi, che prevede la realizzazione della rotatoria prima dell’avvio lavori per la lottizzazione. 

Il Consiglio comunale, inoltre, ha approvato a maggioranza la rideterminazione dei vincoli rispetto agli avanzi di amministrazione dei bilanci 2014 e 2015, come richiesto dalla Corte dei Conti, nonché due variazioni al bilancio comunale che prevedono, oltre ad alcuni accorgimenti tecnici, il finanziamento della progettazione per il rifacimento di via dei Goti, strada nel cuore del centro storico di Sarteano: l’ultima arteria rimasta ancora in asfalto di quelle che si affacciano su piazza XXIV Giugno, sulla quale si affaccia la casa natale di Papa Pio III.

«Con le variazioni di bilancio approvate – commenta il sindaco Landi – continuiamo ad investire risorse per far crescere la nostra comunità. Per consegnare a Sarteano un centro storico sempre più decoroso, nuove attrazioni turistiche, dalla Sala dell’arte sacra Domenico Beccafumi nella chiesa di San Martino, al progetto Rocca Manenti Art che continuerà a fare del nostro Castello una location di mostre di richiamo turistico sempre maggiore». 

Sono state raddoppiate non a caso, con 18mila euro all'anno, le risorse destinate al progetto RAM (Rocca Manenti Art), ovvero il castello di Sarteano come contenitore di mostre fotografiche di alto livello che quest’anno, già con la prima mostra “Tutto scorre” dell’artista giapponese Yoshie Nishikawa ha portato un interessante incremento di presenze. Tra gli altri interventi finanziati dalle variazioni approvate, anche la manutenzione straordinaria degli impianti sportivi, come il rifacimento del campo a terra e le risorse mancanti per il rifacimento delle tribune al campo sportivo, a seguito delle verifiche geologiche effettuate nell’area.

 

Galleria Fotografica

Web tv