SIENA NOTIZIE NEWS

SABATO 30 APRILE MONTALCINO CELEBRA IL CONFERIMENTO DEL TITOLO DI CITTÀ

News inserita il 30-04-2022

Nel 1462 Montalcino veniva elevata a sede di diocesi da Papa Pio II Enea Silvio Piccolomini. Nel 2022 la Presidenza della Repubblica ha conferito a Montalcino il titolo di ‘Città’ in omaggio alla sua storia e al ruolo assunto negli ultimi decenni. Sabato 30 aprile (ore 10.30 nel Complesso monumentale di Sant’Agostino) si svolgeranno le celebrazioni per il conferimento del titolo di Città. Tra gli interventi programmati quello di Gerardo Nicolosi, direttore del dipartimento di Scienze politiche dell’Università di Siena con un intervento sul “senso di una ricorrenza e di un titolo; seguiranno gli interventi di Giovanni Minnucci ‘L’istituzione della diocesi di Montalcino nel 1462’, Massimo Montanari ‘Piccole città, piccoli territori. Il segreto della biodiversità italiana e Alfio Cortonesi, Montalcino tra storia e storiografia. Alle ore 15.30 la Santa Messa officiata dal Cardinale Augusto Paolo Lojudice, Arcivescovo di Siena, Colle di Val d’Elsa e Montalcino. 

Sempre nell'ambito della giornata di celebrazioni per il conferimento del titolo di città, sarà resa disponibile la pubblicazione "Studi per la storia della città di Montalcino", editore Sillabe, a cura di Gerardo Nicolosi e Mario Marrocchi. Il libro si caratterizza per testi che coprono molti secoli di storia ilcinese, dall'alto medioevo all'età contemporanea, inseriti in un impaginato sobrio ed elegante, impreziosito da un ricco apparato fotografico. Il conferimento è un'occasione per ripensare la vicenda di Montalcino, centro mai demograficamente di dimensioni eccessive ma che da secoli ha saputo proporsi come fulcro di un vasto territorio, grazie alla posizione davvero strategica, in prossimità del passo del lume spento che apre le porte alla Maremma alla strada traversa interna, con le rovine della sovrastante fortezza etrusca di Poggio Civitella a sottolineare l'importanza di questa posizione. Tre contributi di Mario Marrocchi, Alfio Cortonesi e Marco Fabbrini e le conclusioni di Gerardo Nicolosi, offrono i tratti essenziali della storia di Montalcino, sottolineandone le tappe salienti e indicando possibili, ulteriori indagini. 

Le celebrazioni sono organizzate da Comune di Montalcino, Arcidiocesi di Siena, Colle di Val d’Elsa, Montalcino, Università degli studi di Siena, Dipartimento di Scienze politiche, Opera Laboratori.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv