SIENA NOTIZIE NEWS

 

PROGETTO DISSINADAMA, DIFEZI: "OBIETTIVO RAGGIUNTO, GRAZIE AD AIUTI LOCALI"

News inserita il 20-06-2022

Nel dicembre 2021 ha preso il via il progetto Dissinadama finanziato dalla fondazione Prosolidar, il quarto progetto portato a termine dall’APS Difezi.

Il progetto è stato eseguito in collaborazione con partner di Siena e si è svolto in Togo.

Dissinadama significa “aiutiamoci” e serviva a ristrutturare una scuola primaria nel villaggio di Kotocoli Zongo, alla periferia di Lomé. L’obiettivo del progetto era di rendere la scuola accessibile ai numerosi bambini e bambine e di renderla sicura.

La scuola è stata ristrutturata nel corso degli anni con alcuni progetti di Difezi e possiamo dire di avere completato l’impegno che ci eravamo presi con il villaggio, perché finalmente la scuola ha quattro edifici accessibili ai bambini, una scuola dell’infanzia e una recinzione. Sono stati restaurati anche lavagne e banchi in uso nelle classi.

All’inaugurazione, oltre alla popolazione del villaggio di Kotocoli Zongo,  erano presenti diverse autorità locali, il Sindaco, il Prefetto, l’Ispettore inviato dal Ministero dell’Educazione, il Capo villaggio e i suoi collaboratori.

“Questa inaugurazione ha permesso di sensibilizzare la popolazione locale sull’importanza del buon uso degli edifici pubblici e sull’importanza dell’educazione. Possiamo dire che l’obbiettivo è stato raggiunto, grazie alla collaborazione dei partner locali che hanno sostenuto il progetto contribuendo con il loro lavoro volontario e grazie alla Fondazione Prosolidar, che ha creduto nel progetto e lo ha finanziato” dichiara il presidente dell’associazione Difezi, Tamimou Tchamolah.

“Negli ultimi anni nonostante le difficoltà, anche legate alla pandemia, il nostro lavoro non si è fermato - continua il presidente -  e andremo avanti a raccogliere fondi per sostenere  un nuovo progetto chiamato Soli Ingobu, cioè “amore per il prossimo”. Vogliamo creare una piccola cooperativa che si occupi di edilizia e di agricoltura (startup) per dare lavoro a un gruppo di dieci uomini e di dieci donne nel nord del Togo, a Sokodé. Questo permetterà alle persone di costruirsi un futuro nel posto dove sono nate, senza emigrare per cercare un lavoro. In particolare, siamo interessati a sostenere l’educazione e il lavoro femminile. Questo progetto sarà realizzato con alcuni partner in Togo, e con altre associazioni sul territorio della Regione Toscana.

Chi è interessato a sostenere il progetto può contattare l’Associazione Difezi a questa mail: difezi.togo@gmail.com

Approfitto dell’occasione per ringraziare tutta la Fondazione ProSolidar e in particolare il presidente. Ringrazio anche tutti i partner e tutte le persone che hanno contribuito al progetto”.

 

Tchamolah Tamimou, presidente associazione Difezi - Siena

 

 

Galleria Fotografica

Web tv