SIENA NOTIZIE NEWS

PRESTAZIONE ARBITRO AMABILE IN ROBUR SIENA-AREZZO 0-0

News inserita il 08-10-2018

Il Derby molto atteso e sentito dalle tifoserie fra i bianconeri di Mignani e gli amaranto di Dal Canto è terminato con un pari fermo sullo 0-0, a tratti non c’è stata molta brillantezza e scioltezza nel gioco, altre volte la sfida è stata vivace, spigolosa, nervosa. Di sicuro non è mancato il lavoro per il bravo fischietto vicentino Daniel Amabile che ha messo in mostra temperamento, una buona condizione atletica, concentrazione, tempismo nell’intervenire e buon uso dei cartellini. Nel corso della prima frazione di gioco ha cercato di lasciar scorrere il gioco, ha applicato alcuni buoni vantaggi, ha fischiato lo stretto necessario. Quando poi il gioco si è fatto scorbutico non ci ha pensato troppo ad estrarre i cartellini, tutti molto appropriati: il primo a vederselo sventolare in faccia è stato il giocatore amaranto n.l° 13 Basit per una pedata al senese Aramu, quindi è toccato al bianconero Vassallo al 24’ per un’entrata troppo decisa sullo svelto e tecnico Serrotti, poi al 30’ per l’aretino Buglio per un’entrata in scivolata considerata pericolosa e quindi l’enorme leggerezza di Basit, già ammonito, che al 39’ è entrato male da dietro su un senese meritandosi il secondo giallo e quindi l’espulsione ed eravamo solamente al 39’. Il secondo tempo è stato molto movimentato: Amabile non è stato attento su una plateale trattenuta di maglia molto plateale del n.° 9 aretino Brunori, poi il gioco si è intensificato, sono aumentati i contatti scorretti e inevitabilmente sono fioccati i cartellini. Al 32’ Pinto ha trattenuto a lungo un senese per la maglia in piena area ospite e l’arbitro ha indicato con puntualità e decisione il dischetto del rigore, ammonendo l’autore del fallo ed anche Sala per proteste e mandandolo anzitempo negli spogliatoi per doppia ammonizione. Ha battuto il rigore Cianci fra la meraviglia degli spettatori senesi, ha calciato malissimo ed il bravo ed esperto portiere ospite Pelagotti ha parato alla grande. Sul finire di gara, molto pepato e teso, è stato ammonito pure il bravo Serrotti per aver allontanato il pallone dopo un fischio del bravo arbitro vicentino.

Claudio Agnelli

 

Galleria Fotografica

Web tv