SIENA NOTIZIE NEWS

PRESENTATA A COLLE LA RACCOLTA DI POESIE D'AMORE DI MAURIZIO GIMIGLIANO

News inserita il 12-10-2020

Un poeta calabrese che racconta l'amore in tutta la sua delicatezza, passione, con fremiti e immagini forse per qualcuno ormai fuori moda, eppure totalmente inserite nel nostro momento storico, in una attualità in cui abbiamo assolutamente bisogno di poesia. Maurizio Gimigliano a Colle Val d'Elsa una settimana fa ha raccontato il suo libro al 1001, il locale dove musica e cultura spesso si incontrano. Lo scrittore Arsenio Siani ha presentato il libro del poeta calabrese ''Passione. I bisbigli del cuore'', una raccolta poetica di 128 composizioni dove è appunto l'amore il protagonista innegabile, con tutte le sfaccettature possibili, dal desiderio alla passione, dai sogni alle ossessioni che questo sentimento può portare con sé. Maurizio Gimigliano è un poeta mai banale, cosa che diviene una vera dote in un'epoca in cui ''tutti'' scrivono, dall'attore al fruttivendolo. E spesso, dalle continue cascate di nuovi libri, emerge poco o niente, ma può emergere occasionalmente quello che si distingue. Questo libro lo fa, stagliandosi nel marasma colorato e fantasioso delle nuove pubblicazioni che continuamente invadono i negozi.
Il linguaggio, lo stile, i temi e le emozioni racchiuse nelle poesie di Gimigliano (evidenziate molto bene dalle belle letture di Chiara Savoi e dalla presentazione di Arsenio Siani). Molte le belle poesie presenti nel nuovo libro di Maurizio, ingegnere chimico con l'hobby piacevole della scrittura. Questa è la sua terza opera dopo ''Schegge di anima e cuore'' e ''Parole, petali d'amore''.
Un nuovo romantico che vince e convince con un approccio teso alla sensibilità, all'ascolto delle emozioni e alla capacità di raccontarle al meglio. E non è facile, vista quanta poesia di second'ordine viene pubblicata in tutta Italia.
Gimigliano fa anche parte dell'associazione Accademia e cura due rubriche su Screp Magazine online, ''Donne, riflessioni di un uomo'' e ''L'amore è''.

Annalisa Coppolaro

 

 

Galleria Fotografica

Web tv