SIENA NOTIZIE NEWS

POGGIBONSI, PER I GENITORI LA BANDA LARGA ​È UTILE NELLE SCUOLE

News inserita il 15-10-2015

«Banda larga, strumento indispensabile per la scuola di oggi. Un collegamento veloce a internet è stato richiesto dalle scuole del territorio al fine di far funzionare nel migliore dei modi l'innovazione didattica e tutti gli strumenti ad essa connessi quali LIM (lavagne interattive multimediali) e le classi 2.0, quelle dove gli studenti utilizzano il tablet al posto dei libri di testo, che senza un'adeguata connessione internet non sono fruibili e pertanto non possono essere utilizzate e sfruttate in modo ottimale per la conduzione delle lezioni». È la precisazione dei genitori Fabio Vienni, presidente del Consiglio di Istituto del Comprensivo 1, Lorella Santinelli, presidente del Consiglio di Istituto del Comprensivo 2 e Susanna Bernardi presidente del Comitato dei Genitori del Comprensivo 2 alla presa di posizione del Movimento 5 Stelle in merito alle decisioni prese dal Comune di Poggibonsi per la banda larga nelle scuole. «Sappiamo bene che in linea generale nelle scuole italiane esistono situazioni critiche e al limite della credibilità e della civiltà soprattutto se pensiamo che ci troviamo nell'anno 2015. Ciò nonostante ci sentiamo di poter confermare che la scuola del territorio di Poggibonsi, anche se ha molto da lavorare e migliorare, non si trova sicuramente ad affrontare criticità particolari soprattutto in termini di approvvigionamento di beni quali la carta igienica o simili». La precisazione dei genitori arriva in quanto «ci sembrava doveroso chiarire e comunicare a tutte le forze politiche del nostro territorio che siamo e saremo sempre aperti e disponibili a qualsiasi tipo di confronto e dialogo con tutti, perseguendo la costruzione di percorsi che possano condurre alla soluzione di eventuali difficoltà e non certo alla vanificazione del lavoro di molti degli attori coinvolti nello scenario scolastico. I genitori eletti a rappresentarli per tutti gli ordini di scuola, sono sempre disponibili al dialogo e al confronto in particolar modo per dare informazioni e fare chiarezza su un tema così importante e complesso qual è la scuola».

 

 

Galleria Fotografica

Web tv