SIENA NOTIZIE NEWS

POGGIBONSI, LA STANZA MULTISENSORIALE DIVENTA REALTÀ

News inserita il 04-04-2019

Sarà inaugurata martedì 9 aprile alle ore 17 la nuova Stanza Multisensoriale della struttura per disabili Il Mulino a Poggibonsi, realizzata con il contributo del Rotary Club Alta Valdelsa e del Comune di Poggibonsi.
Organizzata con un particolare allestimento in grado di ricreare un ambiente protetto e stimolante, la stanza multisensoriale rappresenta una terapia non farmacologica per i disabili ospiti de Il Mulino. La stanza ideata prevede l’immersione in un contesto favorevole, familiare e naturale che permette agli utenti di scoprire e riappropriarsi delle diverse stimolazioni sensoriali. Il soffitto rappresenta la foresta, caratterizzato da fasce di tessuto che scendono morbide come una chioma, con la presenza di elementi sonori e video.
Parteciperanno alla cerimina David Bussagli, Presidente della FTSA e Sindaco del Comune di Poggibonsi, Andrea Dilillo, Direttore Generale della FTSA; Romina Mora, Direttore Area Servizi Residenziali e Semiresidenziali della FTSA; Simona Dei, Direttore Sanitario, Azienda Usl Toscana Sud Est e Fulvio De Pascalis, Presidente del Rotary Club Alta Valdelsa.
“Ringrazio di cuore – sottolinea Dilillo – in primo luogo il Rotary Club Alta Valdelsa ed il Comune di Poggibonsi che insieme hanno contribuito alla realizzazione dell’intervento. Questa stanza – prosegue il Direttore – sarà uno strumento importante per garantire ulteriore benessere ai nostri ospiti, consentendoci di gestire i disturbi comportamentali, favorire il rilassamento, stimolare l’esplorazione dell’ambiente, favorire il contatto e la relazione interpersonale dei disabili ospitati presso Il Mulino”.
“C’è un lavoro che prosegue quotidianamente per costruire e qualificare sempre più i percorsi di inclusione – dice David Bussagli, sindaco di Poggibonsi e presidente della FTSA – Lo possiamo fare grazie alla rete di collaborazione attivata fra sociale, sanità, associazioni e cooperative del terzo settore e che consente la presa in carico di persone con diversa abilità con un articolato complesso di servizi, azioni e progetti innovativi. In questo caso un ringraziamento forte al Rotary Club Altavaldelsa, che più volte ha dato prova di sensibilità e attaccamento alla comunità, per questa donazione che rende più bello e inclusivo un luogo come la struttura il Mulino. Un ringraziamento che estendo a tutti coloro che hanno contribuito al progetto”.
“Siamo contenti e orgogliosi – afferma Fulvio De Pascalis - per aver contribuito alla realizzazione della stanza multisensoriale, che non sarà solo un luogo di cura. Il tema rotariano 2018-19 è Siate di inspirazione e credo che con questo service siamo riusciti a ispirare quel desiderio di qualcosa di più grande, di motivare a fare di più, ad essere di più, a creare qualcosa che duri oltre il quotidiano, mettendo in pratica la nuova visione del Rotary Insieme, vediamo un mondo in cui tutte le persone si uniscono e agiscono per promuovere cambiamenti positivi e duraturi nelle comunità vicine, in quelle lontane e in noi stessi. Come Rotary desideriamo che il bene che facciamo sia duraturo per rendere il mondo un posto migliore, non solo qui, non solo per noi, ma ovunque, per tutti, anche per le future generazioni”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv