SIENA NOTIZIE NEWS

POGGIBONSI, IL REGISTA BIANCHINI INCONTRA GLI STUDENTI

News inserita il 07-02-2019

Prosegue l’attività del Multisala Naturale della Valdelsa dedicata alla formazione del giovane pubblico. Venerdì 8 febbraio, al Cinema Teatro Multisala Politeama di Poggibonsi, oltre 400 studentesse e studenti dei comprensivi 1 e 2 avranno l’opportunità di partecipare a uno speciale matinee per visionare il film “Il sole dentro” e incontrare il regista Paolo Bianchini. L’evento si inserisce nell’ambito degli incontri collaterali legati al progetto “Lanterne magiche” e sarà coordinato da Leonardo Moggi e Sara Patti.
“Il sole dentro” racconta due storie: una vera e l’altra di invenzione ma tratta da vicende reali. La storia vera è quella del lungo viaggio di Yaguine e Fodè, due adolescenti guineani che nel 1999 hanno scritto a nome di tutti i bambini e i ragazzi africani una lettera indirizzata “Alle loro Eccellenze i membri e responsabili dell’Europa“. Nella lettera i due ragazzi chiedono aiuto per avere scuole, cibo, cure. Con la lettera in tasca Yaguine e Fodè si nascondono nel vano del carrello di un aereo diretto a Bruxelles ed inizia così il loro straordinario viaggio della speranza che si concluderà tragicamente. Le vicende di Yaguine e Fodè si incrociano con la seconda storia che narra di un altro viaggio, questa volta dall’Europa all’Africa, avvenuto dieci anni dopo, intrapreso da altri due adolescenti ed un pallone. Thabo e Rocco, uno africano e l’altro italiano, sono vittime del mercato di bambini calciatori, dal quale sono fuggiti. I due ragazzi giocando con un pallone, loro unico compagno di viaggio, attraversano l’Africa a piedi, percorrendo in senso opposto uno dei tanti “sentieri delle scarpe” tracciati in anni da migliaia di uomini, donne, bambini, in fuga dalle carestie e dalle guerre. Quando l’Airbus A300 della Sabena conclude il suo lungo volo atterrando a Bruxelles, un tecnico scopre abbracciati i corpi assiderati di Yaguine e Fodè, nelle loro tasche la lettera indirizzata “ Alle loro Eccellenze…”. Anche il lungo viaggio di Thabo e Rocco si conclude con l’arrivo a N’Dola il paese natale di Thabo , dove li aspetta in un campo di calcio dedicato a Yaguine e Fodè un mister un po’ speciale che tutti chiamano “pasta e fagioli”.

 

 

Galleria Fotografica

Web tv