SIENA NOTIZIE NEWS

POGGIBONSI, COMUNE ACQUISTA TERRENO DA RFI PER IL NUOVO PARCHEGGIO

News inserita il 29-11-2018

Firmato il contratto di acquisto per l’acquisto del terreno sul lato destro della stazione di Poggibonsi, dove attualmente è presente un’area di sosta provvisoria. Il Comune è divenuto proprietario dell’area acquistandola da RFI. “Abbiamo portato avanti un percorso con RFI e parallelamente in sede consiliare per costruire e definire questo passaggio di proprietà – dice David Bussagli – Con l’acquisizione del terreno si chiude una fase e se ne apre un’altra che porterà a realizzarvi un parcheggio strutturato a servizio della città e integrato con tutta la rigenerazione che sta interessando l’area”.
Il terreno in questione è un’area di 4300 metri quadrati con accesso da piazza Mazzini ed è provvisoriamente destinato alla sosta. La sua acquisizione in chiave di futuro parcheggio segue una serie di passaggi formali che si sono realizzati nei mesi scorsi, a partire dalla variante al regolamento urbanistico avvenuta in Consiglio Comunale alla fine del 2017. Una modifica cartografica che è stata il passaggio formale per consentire al Comune di procedere. Quindi, sempre in Consiglio Comunale, è stata approvata la delibera propedeutica alla firma della convenzione con RFI che rispetto alla precedente ha definito il regime proprietario di tutta la zona dell’ex scalo merci oggi parco urbano, del tratto urbano della ex ferrovia per Colle e, appunto, della zona a destra della stazione. Quindi si è proceduto alla firma della convenzione e all’acquisto delle aree per come definito nell’accordo, con parere di congruità sulla stima da parte dell’Agenzia del Demanio.
“Abbiamo provveduto a stanziare le risorse necessarie in Bilancio e quindi all’acquisto delle aree che con la firma di oggi va verso il completamento – dice Bussagli – Adesso non resta che attendere la formalizzazione dell’atto e sarà possibile avviare un altro percorso, quello che porterà a sistemare l’area e a realizzarvi un vero e proprio parcheggio collegato a piazza Mazzini e al parco che nell’area ex Sardelli stiamo realizzando”.
“Un programma complessivo di rigenerazione – prosegue Bussagli - che riguarda tutta l’area e che si regge su tre progetti interconnessi. Il parco ovvero un polmone verde nel cuore della città con funzione anche di sosta e con una nuova viabilità connessa al futuro parcheggio e alla nuova piazza Mazzini su cui l’intervento procede. Una rigenerazione complessiva che darà un volto nuovo ad un’area centralissima della nostra città e in cui è strategica la funzione di questo spazio di sosta”.

 

Galleria Fotografica

Web tv