SIENA NOTIZIE NEWS

POGGIBONSI, AL VIA I LAVORI SULL'ACQUEDOTTO A LECCHI

News inserita il 08-04-2019

Pronti al via i lavori di Acque SpA, gestore idrico del Basso Valdarno, per la sostituzione della condotta idrica sulla strada comunale Bellavista-Lecchi-Staggia, in località Lecchi a Poggibonsi. Si tratta di un intervento fondamentale nell’ottica del costante miglioramento del servizio, sia in termini di qualità che di continuità. Nel recente passato, sulla tubazione in questione, si era infatti verificato un numero di guasti superiore ai tradizionali standard, segno di come una parte dell’infrastruttura, ormai deteriorata, stesse giungendo rapidamente a “fine vita”. Per questa ragione, mentre da un lato il gestore idrico svolgeva “interventi tampone” per risanare i guasti, dall’altro, in accordo con l’amministrazione comunale, è stata programmata la sostituzione di 1,2 chilometri complessivi di condotta, con 2 interventi a monte e a valle di un tratto di tubazione già oggetto di risanamento in passato. “Un investimento con cui prosegue l’impegno per ammodernare la nostra rete idrica – dice il sindaco – e quindi migliorare il servizio e limitare perdite e disagi. Un intervento che segue altri lavori mirati effettuati da Acque nonché opere pubbliche realizzate che hanno portato anche a sostituire e a rinnovare la rete idrica”.
Si comincia, già da oggi lunedì 8 aprile, con il tratto che parte dall’incrocio con la strada comunale Megognano. Successivamente i tecnici si sposteranno dalla parte dell’intersezione con via Treves Frilli. Infine, le due nuove condotte saranno collegate al tratto centrale già ammodernato. L’intervento comporta un investimento di 380mila euro, cofinanziati dall’amministrazione comunale sulla base di apposite convenzioni. Nelle settimane scorse sono terminate come da programma le pratiche necessarie all’inizio delle attività (assegnazione dei lavori all’impresa esecutrice, richiesta dei permessi per la posa in opera della nuova condotta eccetera), ora le operazioni sono pronte a entrare nel vivo. Grazie a questo intervento, in futuro sarà possibile ottenere una drastica riduzione del numero di guasti. Per consentire lo svolgimento del doppio intervento si renderà necessario introdurre alcune modifiche al traffico veicolare con chiusura temporanea dei tratti di strada di strada in base all’avanzamento del cantiere.
Salvo imprevisti tecnici o condizioni meteo sfavorevoli, i lavori (compreso il rifacimento degli allacci privati presso le utenze) termineranno entro la prima parte dell’estate. Nei mesi successivi saranno garantite anche le operazioni di ripristino del manto stradale.

 

Galleria Fotografica

Web tv