SIENA NOTIZIE NEWS

PIETRO STADERINI: "IL DISAVANZO DI 7,3 MILIONI DI EURO FA PAURA"

News inserita il 02-06-2019

La Fondazione MPS chiude il bilancio 2018 con un disavanzo di 7,3 milioni di euro. A differenza di ciò che dichiarano i propri vertici, a noi, considerati i precedenti, tutto ciò "fa paura".

In attesa di leggere il rendiconto 2018, questa "paura" è  amplificata dal fatto che tale risultato segna un -45% rispetto al 2016 e un -31% rispetto al 2017.

Le parole del vertice della Fondazione che evidenziano la fiducia in un dividendo di almeno 5 milioni per il 2019 non danno certezze fintanto non arriveremo al consuntivo nel 2020, con la visione anche dei costi amministrativi. "Convinzioni" del genere, fondate su previsioni in un anno in cui l'incertezza politica nazionale e internazionale sta caratterizzando gli scenari economici, "non convincono", ma speriamo di sbagliare.

La Fondazione a parer nostro dovrebbe perseguire inderogabilmente i propri fini istituzionali "salvaguardando la consistenza del suo patrimonio e promuoverne la valorizzazione. Amministrare le partecipazioni detenute nel rigoroso rispetto delle finalità statutarie" (art. 3 comma 2 dello Statuto).

Il tema delle erogazioni (+4,4% rispetto all'anno precedente) non deve drogare il ragionamento e la prospettiva dell'Ente.

Vorremmo poter valutare compiutamente il ritorno economico degli investimenti con numeri e prospetti alla mano. 

La comunità senese oggi è molto più attenta e consapevole dell'importanza dei limiti imposti agli investimenti. 

La Fondazione è oggi chiamata più che mai a svolgere un ruolo di supporto alla città e ogni iniziativa e contributo devono essere  finalizzati rimettere in moto una economia troppo fragile. 

Pietro Staderini - Gruppo Sena Civitas

 

Galleria Fotografica

Web tv