SIENA NOTIZIE NEWS

PIÙ DI MILLE PERSONE A TAVOLA PER "MONTERONI NEL CUORE"

News inserita il 19-09-2016

Più di mille a cena per sensibilizzare alle malattie cardiache ed acquistare i defibrillatori. Il centro di Monteroni d’Arbia nella notte di sabato 17 settembre è infatti diventato un grande salone dove in mille hanno cenato in un grande evento organizzato dall’amministrazione comunale e dalle associazioni locali i cui proventi serviranno per l’acquisto dei defibrillatori da installare su tutto il territorio. 


Oltre tredicimila euro e mille persone in piazza – interviene il sindaco di Monteroni d’Arbia Gabriele Berni - questo il bilancio della bellissima serata di sabato, resa possibile grazie a tutte le associazioni del territorio ed ai tantissimi volontari. Come amministrazione ci eravamo presi un impegno importante che si pone l’obiettivo di rendere il nostro comune cardioprotetto al fine di aumentare la sicurezza dei nostri concittadini e sensibilizzare a questo tema. Adesso, grazie alla Pubblica Assistenza, cominceranno i corsi di formazione all’uso dei defibrillatori che molto presto saranno distribuiti a Monteroni e nelle nostre frazioni”.

La sera di sabato è stata completamente autogestita dalle tante associazioni del territorio, grazie alla Camst che ha offerto il pasto ed a tante realtà che hanno messo a disposizione il proprio tempo o i propri materiali.

La cosa più bella – continua il sindaco – è stato vedere tanti nostri concittadini impegnati nell’organizzazione della serata, tutti concentrati su un obiettivo comune che è il bene stesso della nostra comunità. Riuscire a cenare tutti assieme, in mille persone, significa che davvero siamo in tanti ad essere pronti a rispondere quando c’è bisogno di fare del bene e questo è il dato più importante di questa bella serata”.


La cena “Monteroni sotto le stelle…fa bene al cuore” è stata resa possibile grazie al lavoro e al contributo di: Arci Caccia, Ciclistica Valdarbia, Circolo Tennis Match Ball, Gruppo Karate, As Alba, Cs Monteroni, Federazione Italiana Dazna Siena, Gs Lucignano, Us Ponte d'Arbia, Camper Club Terre Senesi, Asd Tressa, Polisportiva Axel Group, Polisportiva New Millenium, Coop La Popolare, Asd La Popolare, Agesci, Amici delle More, Pubblica Assistenza Val d'Arbia, Caritas parrocchiale, Confraternita Misericordia, Confraternita Gruppo Donatori di Sangue Fratres, Centro ricreativo e culturale, associazione Bersaglieri, circolo Colibrì, Circolo Arci Lucignano, Circolo culturale Cresti, circolo fotografico Stile, Comitato promotore Lucignano d'Arbia, Coop ricreativa culturale Ponte a Tressa, Centro commerciale I Tigli, Associazione Masse, Proloco Ville, Filarmonica Puccini, Straligut teatro, comitato soci Coop Monteroni, Ama Monteroni, Vivi Valdarbia, CAmst, Nencioni Service, Immagine studio, Kosmogelo, Contrada della Torre, Centrofarc, Papillon, panificio ciacci, F.lli Giannetti, Audio Service, Liberamente, HJ, Parrocchia e gli operai del Comune.




Progetto Monteroni nel cuore

Il progetto Monteroni nel cuore è mirato alla distribuzione nel territorio di Monteroni e delle sue frazioni di defibrillatori semiautomatici da utilizzare nella rianimazione cardio-polmonare in caso di arresto cardiaco extraospedaliero. Per realizzare l’intero progetto il Comune ha coinvolto tutte le associazioni del territorio per contribuire efficacemente al progetto.

I defibrillatori sono apparecchi di semplice utilizzo, che servono per ripristinare l’attività elettrica del cuore in caso di arresto cardiaco se utilizzati tempestivamente. Per questo motivo è necessaria una larga diffusione nel territorio per ridurre l’incidenza di mortalità. Si tratta di un apparecchio elettrico che una volta acceso è in grado di effettuare un’analisi automatica del paziente, esonerando l’operatore dalla diagnosi e guidandolo con una voce registrata all’utilizzo dello stesso. Per utilizzarli è necessaria una formazione con un corso, svolto presso un centro di formazione autorizzato, della durata di 5 ore al termine delle quali si consegue la certificazione. Questi corsi saranno organizzati a breve dalla Pubblica Assistenza della Val d’Arbia.

 

Galleria Fotografica

Web tv